[GUIDA] Impianto fari con rele' (reversibile)

Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

[GUIDA] Impianto fari con rele' (reversibile)

Messaggio da Atomo27 »

Con questo topik desidero illustrare un impianto fari comandati da relè , premetto che non è nelle mie intenzioni fare da maestro o rimpiazzare altre guide che altri validi utenti si sono prodigati ad
illustrare.
Per quanto scritto sopra considerate un altro esempio per la modifica del impianto nativo con uno
che si avvale dell'ausilio di relè.
Perché modificare l'impianto nativo ed aggiungere i relè con relative modifiche?
Perché il devio-luci non è stato costruito per sopportare correnti non superiori ad alimentare le tradizionali lampade 40/45 watts.
Prendiamo ad esempio una lampada con potenza di 45 watts, se questa è alimentata con una tensione di 12volts e vogliamo sapere quale è la corrente che attraversa l'impianto la formula è la seguente:
watts : volts = Ah 45 : 12 = 3.75
Per quanto ovvio ricordo che siccome le lampade sono 2 avremo 90 : 12 = 7,5Ah
Se vogliamo montare le lampade alogene H4 H6 avremo una potenza di 60 W x 2 =120W
120W : 12 V= 10Ah
Tutto questo però è indicativo, faccio un esempio:
Il nostro cinquino a motore spento ha ai capi della batteria 12V quindi avremo una corrente come descritto sopra.
Ma se mettiamo in moto e percorriamo un tratto di strada libera a 60Kh
ai capi della batteria possiamo avere anche una tensione di 13,8 V
Eseguiamo il calcolo: 120W : 13,8 V = 8,7 Ah circa.
Dai calcoli sopra fatti si evince una corrente media di 9Ah circa, con questo calcoleremo il valore del fusibile e dei contatti del relè in Ah.
Collegamenti:
1) Presa polo positivo (+) al “5” della scatola fusibili.
Il filo attaccato al 5 della scatola fusibili va collegato al 30 del primo relè e con un ponticello va collegato al 30 del secondo relè .
2) Presa polo negativo (-) va attaccato al bullone che blocca l'intermittente degli indicatori di direzione, poi al 86 del primo relè e con un ponticello va collegato al 86 del secondo relè .
A questo bullone andranno collegati pure i fili del negativo delle lampade.
3) Ora assegniamo il compito ai due relé : relè n° 1 anabbagliante , relè n° 2 abbagliante
4) Colleghiamo il relè N° 1 ( anabbaglianti) al contatto che lo andrà a pilotare, quindi un filo che va dal “D” del portafusibili e al 85 del relè n° 1.
colleghiamo il filo positivo delle due lampade anabbaglianti DX e SX al 87
5) Colleghiamo il relè N° 2 ( abbagliante) al positivo della spia abbagliante filo (verde/nero)
colleghiamo il filo positivo delle due lampade abbaglianti DX e SX al 87
NB. il relè ha due 87 NA di solito è quello esterno.
questo si può facilmente provare con il tester toccando i contatti 30 e 87.
figura0.jpg

Realizzazione del dell'impianto

Il primo obbiettivo che ho pensato di raggiungere è la reversibilità.
Sono sempre stato contrario ad ogni forma di violenza nei confronti del cinquino e di ogni altra vettura.
Il cagionare danni come taglio di fili per apportare modifiche , bucare le lamiere per aggiungere impianti stereo ed altro hanno suscitato in me un certo fastidio.
Per quanto scritto sopra questo impianto dopo il suo montaggio con la posa dei fili e dei releis
può essere smontato senza il taglio di un filo , senza poi inutili fori .
Poi essendo un impianto che si può facilmente smontare lo si può utilizzare anche nelle originali
per passare eventuali controlli ASI.

Ma ora passiamo ai componenti:

1) il connettore per lampada tipo h4 :
fugura1.JPG
Come si può notare questo connettore ha degli spezzoni da collegare ai rispettivi fili, non era quello
che cercavo la mia idea era quella di trovare il connettore con i fast-on a bandiera compresi nel kit da montare direttamente al filo per evitare altre giunture per ridurre i punti deboli del circuito.
Erano la 19 decisi di prenderli comunque, da un primo esame mi accorsi che si potevano scomporre.
Acquistai dei fast-on a bandiera per eliminare gli spezzoni.
Quando arrivai a casa il primo pensiero fu quello di togliere gli spezzoni di filo con i relativi fast-on, qui la prima sorpresa
figura2.JPG
I fast-on del connettore erano più grandi di quelli che avevo acquistato.
figura3.JPG
Il giorno successivo trovai i connettori che cercavo con i relativi fast-on .
figura4.JPG
Ora esaminando i due connettori forse in foto non si percepisce ma quello di sinistra ha un'anima in ceramica.
Questa oltre ad essere un buon isolante nella fattispecie garantisce la solidità in presenza di falsi contatti, questi farebbero riscaldate i capicorda fino a far squagliare la plastica isolante come quella del connettore di destra.
Ovviamente decido di montare i connettori in ceramica.
Iniziamo a montare i fili che dal relè terminano al faro, questi hanno una lunghezza di 120cm circa.
figura5.JPG
Per quanto riguarda il montaggio dei fast-on se non si possiede una pinza crimpatrice date un'occhiata qui:
viewtopic.php?f=24&t=17835&p=298250=lamparina#p298117
di seguito la piedinatura della lampada.
figura6.jpg
Tenendo conto dei colori che abbiamo utilizzato eseguiamo un altro cablaggio per l'altro faro (le misure sono sempre di 120 cm).
Così avremo i fili che con i connettori montati da un lato li andremo ad attaccare successivamente al relè ed alla massa
figura7.JPG
Ora realizziamo il cablaggio lato relè per avere un discreto risultato elettrico/meccanico ho scelto due zoccoli per relè ISO come questi
figura8.JPG
Questi zoccoli sono modulari ed hanno un buon isolamento senza l'ausilio di nastro isolante e guaine varie questi sono gli zoccoli agganciati fra di loro
figura9.JPG
Questi zoccoli hanno un lato dove inserire i releis ed un lato dove andranno inseriti i fast-on ,
attenzione questi ultimi vanno acquistati del tipo per connettori , questi hanno una lamella sul dorso che impedisce l'estrazione accidentale dallo zoccolo.
Attestiamo con i fast-on il filo per i contatti 86 (polo negativo) dei due releis , in questo caso ho utilizzato un filo da 1,5mm di colore nero.
Poi inseriamo i fast-on per alimentare l'elettromagnete dei releis (85) .
In questo caso ho utilizzato due fili dello stesso colore e sezione.
La sezione del filo (grigio) è di 1mm , perché l'elettromagnete all'interno del relé non necessita di un filo di sezione importante , potrebbe essere sufficiente un filo da 0.50mm.
La lunghezza dei due grigi è per gli anabbaglianti (relé1) 80 cm circa. Per gli abbaglianti (relé2) 35cm circa.
Al momento del montaggio non potremo sbagliare un filo grigio arriverà fino alla spia abbaglianti,
l'altro grigio arriverà al porta fusibili.
figura11.JPG
figura12.JPG

Ora mi sono annoiato e mi fermo. :s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Atomo27 il 09.06.2021, 18:43, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Correzione url
atomo27@libero.it
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2526
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Oleandroi »

Mancano i fusibili di protezione separati per ogni singolo utilizzatore. :s
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Oleandroi ha scritto:Mancano i fusibili di protezione separati per ogni singolo utilizzatore. :s
Questo è un argomento che approfondirò più avanti.
ora il mio problema è la sequenza delle immagini. :picchiatesta: :picchiatesta:
atomo27@libero.it
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2526
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Oleandroi »

Atomo27 ha scritto:
Oleandroi ha scritto:Mancano i fusibili di protezione separati per ogni singolo utilizzatore. :s
Questo è un argomento che approfondirò più avanti.
ora il mio problema è la sequenza delle immagini. :picchiatesta: :picchiatesta:
:mrgreen:
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2526
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Oleandroi »

Atomo27 ha scritto:
Oleandroi ha scritto:Mancano i fusibili di protezione separati per ogni singolo utilizzatore. :s
Questo è un argomento che approfondirò più avanti.
ora il mio problema è la sequenza delle immagini. :picchiatesta: :picchiatesta:
:?
Guido972
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2933
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Guido972 »

Lavoro pulito e ben fatto, ma un appunto lo vorrei fare: ti consiglio di mettere due fusibili in entrata sul 30 distinti e separati , ovvero dopo il nodo, perche' con un solo fusibile si rischia di restare completamente al buio in caso di difetto o corto circuito su una lampada o su un rele'
Avatar utente
Alessandro82
Utente
Utente
Messaggi: 672
Iscritto il: 24.04.2012, 9:14
Nome: Alessandro

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Alessandro82 »

Se lo scopo è quello di avere un fascio luminoso più potente non si fa prima a montare delle lampadine alogene R2 ?
Rikferrari
Utente
Utente
Messaggi: 2187
Iscritto il: 25.11.2008, 10:43
Nome: R

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Rikferrari »

Bravo Atomo !
Alessandro82, , oltre ad avere un aumento della potenza luminosa , in questo modo il carico è sopportato dai rélè e non si sovraccarica l'impianto originale che ne soffrirebbe oltre modo con il rischio di bruciarsi . è il modo di preservare il devio luci e i cavetti che sono sottili nella 500 , inoltre è possibile , con le opportune protezioni a fusibile , prelevare l'alimentazioe dalla batteria direttamente come positivo ed avere la massima resa , ma giustamente Atomo27 si è collegato alla fusibiliera in quanto scrive "reversibile "" come applicativo .

Vai Atomo!! :clap: :clap:
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Raga ma è subito gogna ? punizione1:::
gogna1.jpg
Senza processo? :aa:
Almeno quello sommario? :picchiatesta: Rido
Eccovi i fusibili
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
atomo27@libero.it
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2526
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Oleandroi »

Atomo27 ha scritto:Raga ma è subito gogna ? punizione1:::
gogna1.jpg
Senza processo? :aa:
Almeno quello sommario? :picchiatesta: Rido
Eccovi i fusibili
Ne voglio 4. Rido
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Grazie Francesco,
Grazie Guido,
Grazie Alessandro,
Grazie Rik,
:?
atomo27@libero.it
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Oleandroi ha scritto:
Atomo27 ha scritto:Raga ma è subito gogna ? punizione1:::
Senza processo?
Almeno quello sommario?
Eccovi i fusibili
Ne voglio 4. Rido
Ho solo questi , me li spedisci altri due tu ?? Rido Rido
atomo27@libero.it
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2526
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Oleandroi »

Atomo27 ha scritto:
Oleandroi ha scritto:
Atomo27 ha scritto:Raga ma è subito gogna ? punizione1:::
Senza processo?
Almeno quello sommario?
Eccovi i fusibili
Ne voglio 4. Rido
Ho solo questi , me li spedisci altri due tu ?? Rido Rido
Furbacchione....... punizione1
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Ma ora rientriamo nei ranghi. :arg: Rido
Nelle more che l'infaticabile Giampy, rimetta ordine alle immagini
del primo post continuo con l'illustrazione dell' impianto.
Ribadendo che il fine è quello di rendere reversibile questa installazione ho pensato di montare il gruppo relè dove non devo praticare altri fori.
Ho trovato un posto secondo me ideale allo scopo.
figura33.JPG
Questa posizione consente di montare il gruppo relè con un perno in un foro di fabbrica, un'altro vantaggio da non sottovalutare è la posizione fuori mano tele da rendere l'apparecchiatura immune dagli urti accidentali.
Questa posizione garantisce pure l'equivalenza della misura dei fili che andranno ad alimentare i fari.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
atomo27@libero.it
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6767
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo

Re: IMPIANTO FARI CON RELE' (REVERSIBILE)

Messaggio da Atomo27 »

Dopo aver fissato il gruppo relè fissiamo la massa dei fari e dell'elettromagnete dei relè questi raggruppati in tre fili da 1,5mm li ho fissati ad un capicorda con terminale ad anello.
Questo andrà montato assieme alla massa che troviamo nel perno che blocca l'intermittente degli indicatori di direzione.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
atomo27@libero.it
Rispondi

Torna a “ELETTRICO”