[GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2866
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Guido972 » 14.03.2017, 10:05

Mantovasud ha scritto:Ciao a tutti, l'avvicinarsi del bel tempo non deve distrarci da quello che è una priorità per i vostri motori, il raffreddamento.

Ho semplificato al massimo il modo di aprire questo maledetto sportellino.

Per chi non lo sa...ho sostituito l'asse dove lo sportellino è fissato, sostituendolo con l'asta di un'ammortizzatore a gas, quelli che aiutano i cofani motore (o baule) a rimanere aperti...un punto di attacco è servito per applicarci un manettino.

Ho filettato una parte per metterci due dadi.... stringendone uno dà la giusta pressione a mo di freno a uno spessore di gomma o altro, facendo in modo che possiamo collocare lo sportellino come meglio ci occorre.

Non entro nei particolari, ho solo illustrato quello che o fatto. :s

Emidio
Ciao Emidio, ma è mai possibile che ancora non ti sia venuta la voglia di acquistare una Fiat 500?
Ancora non ti abbiamo contagiato a distanza? :s

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 14.03.2017, 13:17

Ciao Guido, io non sono contagiato, sono infettato, un'untore, neanche anonimo...
La mia strada è ormai in discesa...devo camminare con il freno a mano tirato (anche in salita), mi accontento di seguirle e basta.
Quando mi viene un'idea vedo di applicarla, questa è semplicissima ma va seguita, non ho fatto nulla a caso...non si può frenarlo semplicemente con i dadi, se si stringe forte si deforma il carter e lo sportello non si muove...anche l'asta non è semplicemente messa dentro..ho applicato nelle boccole in ottone due "cuscinetti" di teflon (pezzetti di tubazione benzina) e già ruota in maniera frenata...poi ho aggiunto quel freno laterale che stabilizza in maniera definitiva l'insieme, ma non bloccato.

Sono tutte cosette che avrei applicato alla mia, cambio idea di continuo, magari chi vorrà lo farà anche meglio, è un'idea che ho voluto applicare.

Emidio
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2866
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Guido972 » 14.03.2017, 15:43

Mantovasud ha scritto:Ciao Guido, io non sono contagiato, sono infettato, un'untore, neanche anonimo...
La mia strada è ormai in discesa...devo camminare con il freno a mano tirato (anche in salita), mi accontento di seguirle e basta.
Quando mi viene un'idea vedo di applicarla, questa è semplicissima ma va seguita, non ho fatto nulla a caso...non si può frenarlo semplicemente con i dadi, se si stringe forte si deforma il carter e lo sportello non si muove...anche l'asta non è semplicemente messa dentro..ho applicato nelle boccole in ottone due "cuscinetti" di teflon (pezzetti di tubazione benzina) e già ruota in maniera frenata...poi ho aggiunto quel freno laterale che stabilizza in maniera definitiva l'insieme, ma non bloccato.

Sono tutte cosette che avrei applicato alla mia, cambio idea di continuo, magari chi vorrà lo farà anche meglio, è un'idea che ho voluto applicare.

Emidio
Il mio pensiero era più che altro riferito al fatto che se avessi una 500 era cosa probabile incontrarci e conoscerci. In tal caso resta solo una amicizia virtuale.
Ma non ci sono possibilità che tu possa venire a Roma per il prossimo 2 / 3 giugno?
Fattela una passeggiata, è un buon motivo per tornare a Roma, dove hai vissuto.
Pensaci, a noi farebbe molto piacere

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 30.08.2018, 11:44

Ho aggiornato il modo di aprire dello sportellino.

Adesso l'apertura avviene tramite la rotazione di una manopola, le difficoltà ci sono e si superano facilmente.

Il carter convogliatore è della 500 R / 126..qui, quando togliamo il termostato la molla inserita sull'asse fa aprire e mantiene aperto lo sportellino, purtroppo non ricordo dove ho messo la molla, ho dovuto metterne una esterna per fare si che il meccanismo potesse funzione e darmi la possibilità di provarlo, quando la trovo la monterò come in origine.

Ovviamente l'apertura è ha piacere.

:s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Sergio.s
Utente
Utente
Messaggi: 98
Iscritto il: 17.05.2018, 19:04
Nome: Sergio
Provincia: Milano

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Sergio.s » 30.08.2018, 12:12

Secondo me l'idea di un'apertura a mano,regolabile come si vuole, è geniale. :?
La valvola termostatica, così com'è, ha una corsa troppo esigua, per i miei gusti. In questo modo ci si può regolare a piacimento...

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 832
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Bulin » 30.08.2018, 21:22

Ok per la regolazione manuale, attenzione però alle specifiche Fiat:
1) inizio apertura farfalla 68 - 73 °C
2) apertura completa farfalla 87 - 93 °C

:?

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 832
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Bulin » 30.08.2018, 21:30

Scusate, mi sono dimenticato di scrivere che i dati specificati nel mio post precedente ovviamente si riferiscono al motore di serie della R e 126. Se il termostato è omologato Fiat (e quindi di qualità) non dovrebbero esserci problemi.

Ciao, Bulin

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 31.08.2018, 7:59

Ciao.. :s
Ovviamente è soltanto un rimedio. una soluzione per migliorare lo scarico dell'aria.

Ho posseduto una F e una 126/650..lo sportello non l'ho MAI visto aperto...questo non vuol dire che se non si apre è perchè il motore non ha necessità di essere raffreddato, potrebbe anche non funzionare bene... per me, serve di più per il riscaldamento interno della vettura.

Il flusso dell'aria che raffredda il motore non ha un ricircolo, l'aria è sempre fresca di giornata, attraversa e va via..è anche vero che chiudendo le finestra un po di calore si trattiene nel carter motore.. in inverno lo teniamo chiuso, in estate una volta acceso il motore e girato l'angolo il motore è già in temperatura.

Forse è più utile su un motore dove le prestazioni hanno subito delle migliorie.

Con il carter a terra e il termostato che non funziona è semplicissimo trovare il rimedio, ho sfruttato il foro dove il termostato si collega allo sportellino..sopra ho fatto una sagoma come la parte che è collegata al termostato, forse è possibile usare la sua..è certo che farete tutto meglio di me, il mio è stato un modo per ingannare il tempo.

Garantisco che con le dovute attenzioni funziona in modo eccellente.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10399
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Maurizio » 31.08.2018, 20:16

Mantovasud ha scritto:
31.08.2018, 7:59
Ciao.. :s
Ovviamente è soltanto un rimedio. una soluzione per migliorare lo scarico dell'aria.

Ho posseduto una F e una 126/650..lo sportello non l'ho MAI visto aperto...questo non vuol dire che se non si apre è perchè il motore non ha necessità di essere raffreddato, potrebbe anche non funzionare bene... per me, serve di più per il riscaldamento interno della vettura.

Il flusso dell'aria che raffredda il motore non ha un ricircolo, l'aria è sempre fresca di giornata, attraversa e va via..è anche vero che chiudendo le finestra un po di calore si trattiene nel carter motore.. in inverno lo teniamo chiuso, in estate una volta acceso il motore e girato l'angolo il motore è già in temperatura.

Forse è più utile su un motore dove le prestazioni hanno subito delle migliorie.

Con il carter a terra e il termostato che non funziona è semplicissimo trovare il rimedio, ho sfruttato il foro dove il termostato si collega allo sportellino..sopra ho fatto una sagoma come la parte che è collegata al termostato, forse è possibile usare la sua..è certo che farete tutto meglio di me, il mio è stato un modo per ingannare il tempo.

Garantisco che con le dovute attenzioni funziona in modo eccellente.

:s
La mia domanda spontanea è: quante volte si ci dimentica di aprirlo, opp più semplicemente quando lo apriamo dopo la partenza, da freddo da tiepida, da estate, da inverno, a friggere dei motori ci vuole meno di quanto si crede.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1456
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Lianca » 31.08.2018, 20:48

Buonasera
Io viaggio da sempre senza carter termostato,anche in inverno,mi trovo bene così.
Questo non toglie che l'idea di Emidio sia da scartare, anzi ,come viaggiare alla mia maniera è sicuramente contestabile ...per alcuni e , non per altri

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2866
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Guido972 » 31.08.2018, 22:40

Lianca ha scritto:
31.08.2018, 20:48
Buonasera
Io viaggio da sempre senza carter termostato,anche in inverno,mi trovo bene così.
Questo non toglie che l'idea di Emidio sia da scartare, anzi ,come viaggiare alla mia maniera è sicuramente contestabile ...per alcuni e , non per altri
Quando ero bambino circa 45 anni fa, mi ricordo che mio nonno, che era meccanico, viaggiava con la bianchina panoramica, che ora ho io, senza termostato sia in estate che in inverno, perché secondo lui il motore si rifrescava meglio. D'inverno si viaggiava con le coperte sulle gambe e mia nonna lo pregava sempre di rimontare il termostato in inverno perché lei aveva freddo.
Una volta, forse sarà stato l'inverno del 1977, i miei nonni dovevano partire per Roma a trovare una parente e, dopo insistenze di mia nonna, mio nonno si convinse a rimontare il termostato.
Partirono da casa la mattina di Gennaio alle ore 8:00, con temperatura rigida.
Prima di entrare in autostrada mio nonno si accosto' ad una piazzola di sosta e scollego' il termostato, perché secondo lui il motore già aveva raggiunto una temperatura eccessiva e non lo rimonto' mai più.
Attualmente io ce l'ho sempre montato sia in estate che in inverno, un bel termostato originale marca Savara.
Tutto funziona regolarmente sia in estate che in inverno, con riscaldamento molto efficiente.
Povero nonno, si starà a girare dentro la tomba :sad:

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1456
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Lianca » 01.09.2018, 8:39

;) che dire , ognuno ha la sua ricetta , il nonno la pensava
come me , detto questo il termostato e relativo carter và montato...chi non lo monta "io" si arrangia :mrgreen:
Ciao

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 01.09.2018, 9:03

Non mi sembra che ho consigliato di togliere il termostato..la mia è un'alternativa al termostato se non funziona, poi, occorre vedere dove abitiamo e che uso facciamo dell'auto.
Molti hanno la 500 modificata, in questo caso il carter è stato privato dello sportellino o comunque bloccato..un'alternativa se il termostato non funziona è sfilare il manicotto in gomma che porta l'aria calda internamente alla vettura e indirizzare il flusso di aria calda in basso, anche questa è una soluzione ancora più semplice a costo zero.

Chi ha avuto la "disgrazia" di abitare in città conosce bene il traffico cittadino di allora..avevamo il "bollito" e "l'arrosto" tutti i giorni..la sera invece si rimaneva a piedi per la scarica precoce della batteria..la dinamo non riusciva sempre a recuperare l'energia usata per le luci...se si spegneva il motore riaccenderlo poteva essere un problema.

Ieri, lungo le statali a ridosso delle cunette si scorgevano cofani alzati pronti a catturare ogni alito di vento..chi si metteva in viaggio sapeva come comportarsi con la propria auto..un motore modificato permette un'andatura più veloce e il raffreddamento è migliore.. a differenza di un'altro (normale) che arranca carico a velocità ridotta.

Abbiamo sempre da imparare dalle persone anziane.

Ciao :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 04.09.2018, 16:24

Ho trovato la molla e l'ho montata..
Ho nuovamente assemblato il meccanismo con più accortezza, il risultato ottenuto è una rotazione della manopola migliore.
Tutti i particolari devono ruotare al meglio sul medesimo asse comune, il segreto è anche questo, la semplicità della sua realizzazione senza interventi di tagli o aggiunte.

:s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 11.03.2019, 8:19

:s
Ho aggiornato il meccanismo che manovra l'apertura, il tirante adesso è in acciaio inox, nell'altro i fori non erano simmetrici, il modo di ruotare della manopola non mi piaceva ..ho sostituito anche questa, o poi applicato una sorta di frizione che rende la manopola stabile in qualsiasi posizione (lo era anche prima).

:s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Rispondi

Torna a “MECCANICA”