[GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 31.05.2016, 17:21

Ciao e grazie...ho notato che se lo sportellino viene portato nella sua verticale, l'aria che viene espulsa trova difficoltà per uscire...adesso non so dire quanti siano i gradi di rotazione , ma la levetta che ho istallato mi fa trovare la giusta posizione della farfalla quando è nella sua verticale rispetto al carter motore.

Comunque se lo ritenete interessante lo capirete al momento.

Emidio
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 832
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Bulin » 31.05.2016, 21:33

Ciao Atomo27,
solo adesso ho letto la tua discussione.

Sono d'accordo con te che con il clima di Palermo potrebbe anche andare bene lo sportellino del convogliatore sempre aperto (anche se tu sai meglio di me, che questo non vale per tutta la Sicilia; vedi ad esempio i paesi delle Madonie).

Per quel poco che so nei motori raffreddati ad aria, la funzionalità del termostato permette le condizioni ottimali per il miglior rendimento del motore anche in condizioni climatiche particolarmente avverse. Insomma, il termostato è un requisito comune a tutti i tipi di questi motori raffreddati ad aria e quindi è una soluzione che è stata adottata non solo per le 500.

Nel caso della mia 500, anch'io mi sono accorto del guasto del termostato, non immediatamente ma dopo un po' che non funzionava più.
L'ho sostituito nel 2010 e riferisco i relativi dati per la 500 R: termostato Behr cod. D.495.70.001 - 19,00€. Non so se ad oggi è ancora reperibile ma comunque l'azienda Behr tratta (trattava) solo questi componenti. ( http://www.btti.it/ )

Il parere del tutto mio personale è quello di non sottovalutare questo componente e quindi lasciare che sia il termostato a comandare l'apertura e la chiusura dello sportellino del carter proprio per le caratteristiche tipiche di questi motori raffreddati ad aria.

E ben vengano nuove idee e realizzazioni per le migliorie ... :aa:

Bulin

PS. Arrivederci presto ad Arezzo !!! :?

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4883
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Atomo27 » 31.05.2016, 23:58

:s Bulin, Enrico, sono sicuramente d'accordo con te, certo che per mettere quell'aggeggio in quel posto sicuramente un motivo ci sarà.
Quando lo monterò sicuramente controllerò il suo comportamento, anche se posso immaginare quando comincerà ad aprirsi
e quando si chiuderà, questo non avverrà secondo me a motore acceso, perché l'aria attraversa i cilindri e la temperatura farà dilatare il termostato mantenendo lo sportellino aperto.
Posso sbagliarmi ma quando il motore raggiunge una certa temperatura ,non credo che in viaggio ci sia un'escursione di temperatura tale da far aprire o chiudere perentoriamente lo sportellino .
Spostando l'argomento al raffreddamento liquido, ricordo che era consuetudine abolire il termostato posto in prossimità
della testata in molte auto Fiat e forse altre quando questo si guastava.
Soluzione sicuramente errata in ambedue i casi, ma sovente praticata almeno qui in Sicilia.
Ora giusto o sbagliato , date un'occhiata allo sportellino per controllare se quello del vostro macinino funziona?
Chiaramente è esentato chi ha cambiato da poco il termostato.
Di Fra Cristoforo ne é esistito solo uno, e per giunta un personaggio , di Don Abbondio il mondo ne è pieno ma nella realta'...

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 01.06.2016, 7:41

Ciao a tutti....l'utilità del termostato non è da mettere in discussione, sia sulle auto raffreddate a liquido che ad aria...

Credo che il termostato sulla 500 sia più per il riscaldamento INTERNO alla vettura che una funzione per ottenere un miglior rendimento...
Quello che ho voluto fare sulla farfalla del termostato non è la sostituzione di questo....soltanto nel caso non funzioni più e vogliamo liberarcene è possibile fare così....nulla è irreversibile tutto torna come alle origini.
In inverno è sempre chiuso...in estate "forse" si apre, moltissimi lo ignorano addirittura...sfido chi si ricorda che sulla 500 esiste il termostato dell'aria, anche perchè è nascosto e lo sportellino non sembra essere a vista per accertarne l'apertura.

Adesso già sto cambiando il modo di comandare la sua apertura...una farfalla o manopola a vite sistemata in alto...una cosa più pratica e piacevole.

Emidio
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4883
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Atomo27 » 01.06.2016, 19:09

Emidio cosa ne pensi di utilizzare la logica delle alette dei condizionatori si potrebbe manovrare pure con il telecomando. Rido Rido
Di Fra Cristoforo ne é esistito solo uno, e per giunta un personaggio , di Don Abbondio il mondo ne è pieno ma nella realta'...

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 01.06.2016, 21:41

Ciao, guarda che ti prendo sul serio....
Stavo pensando che la levetta che ho montato, forse modificandola...si potrebbe azionare dall'interno con un comando a filo tipo lo starter (aria)...
Chi magari ha l'accensione del motore con la chiave, quella levetta sul tunnel si potrebbe impegnare in questo modo..

Voglio essere generoso, te ne dico un'altra...forse anche meglio.

Voglio farlo con un'apertura automatica... un sistema pneumatico....ci sono delle piccole valvole termiche che hanno due piccoli raccordi....quando la temperature sale e si riscaldano ...mettono in comunicazione questi due tubicini...uno viene collegato sul carburatore, l'altro ad un dispositivo pneumatico collegato all'asta.
Quando il calore farà aprire la valvola mettendo in comunicazione i due tubicini l'aspirazione dell'aria agendo sul dispositivo pneumatico farà aprire lo sportellino....
Raffreddandosi si richiude.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Elucubratio
Utente
Utente
Messaggi: 2021
Iscritto il: 18.09.2013, 11:02
Nome: Marco
Provincia: Verona
Contatta:

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Elucubratio » 01.06.2016, 21:44

Mantovasud, avremo l'onore di fare la tua conoscenza al raduno nazionale di Arezzo?!
"Io ho quel che ho donato. Ardisco non ordisco."

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4883
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Atomo27 » 01.06.2016, 22:00

Ciao Emidio, a parte gli scherzi, hai mostrato un'altro automatismo, questo di tipo pneumatico ma di automatismo
si tratta.
Credo però che ci stiamo allontanando un po dalla soluzione d'emergenza e comunque da un'alternativa all'automatismo del
soffietto originale.
Trovo validissima la soluzione della levetta posta sull'asse dello sportellino, da manovrare al variare delle temperature, ma
credimi non è una cosa che potrebbe gestire un soggetto pigro come lo scrivente.
Comunque trovo piacevole disquisire sull'argomento, incuriosito dalle soluzioni che tiri fuori con componenti a me spesso sconosciuti.
Ma poi dove li vai a trovare?
A te manca solo la 500? :s
Di Fra Cristoforo ne é esistito solo uno, e per giunta un personaggio , di Don Abbondio il mondo ne è pieno ma nella realta'...

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 01.06.2016, 22:45

Ciao a tutti...
Rispondendo a Marco....non ho la 500 e comunque non potrei ugualmente...quando capiterà qui vicino a dove abito non mancherò di fare la vostra amicizia...magari vengo con la moto.
Comunque ci spero molto.


Caro Paolo il meccanismo non so da dove venga....comunque è stato adattato per azionare un dispositivo che permetteva alla valvola (farfalla) di un debimetro (un misuratore d'aria in parole povere) della Bosch di rimanere aperta quando il motore veniva alimentato a GPL....quando si faceva la commutazione trascinava una leva che apriva e manteneva sempre spalancato questo passaggio per l'aria....se non è così è quasi...

Andiamo indietro con gli anni, la difficoltà del GPL sulle auto a iniezione era l'accensione del motore e il passaggio dalla benzina al gas..ecc...ecc...ecc

Sinceramente non mi sono mai trovato in difficoltà a superare imprevisti o a risolvere soluzioni al momento...a volte le cose mi escono spontanee, anche per le innumerevoli situazioni che mi sono trovato a superare.

A volte parto con un'idea e intanto che la realizzo la stravolgo completamente.

Voglio farti notare che lo sportellino non deve rimanere in verticale,...il mio carter è della 126 e ho constatato che quando è tutto aperto in basso dove si fissa il termostato quel bulloncino va ad appoggiarsi su un'asta trasversale di irrigidimento e non permette allo sportellino di andare oltre, altrimenti l'aria esce con fatica.

Paolo lo sportellino non si manovra....aperto o chiuso.

Ciao
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 02.06.2016, 6:45

Ciao Paolo...

Voglio ricordare a me e a tutti...che le vibrazioni non sono da trascurare, anche se è possible fare il montaggio di qualche automatismo, la bontà del lavoro potrebbe non essere sufficiente....ma non impossibile.

Sono un po un "raccoglitore", quando trovavo qualcosa che poteva interessarmi la mettevo da parte.

Questo dispositivo non ricordo bene a cosa servisse, apriva e chiudeva o forse faceva variare l'altezza dei fari....funziona a 12 v, al semplice contatto fa avanzare immediatamente un'asta, un attimo, per farla tornare indietro invertendo la polarità.

L'interruttore ha questa funzione....alimentava le antenne radio, quelle elettriche, la posizione predefinita è centrale, neutra....vincendo la resistenza di una molla, si alimentava il motorino dell'antenna per farla salire o scendere a piacere fino a che non lasciavamo l'interruttore....quindi il dispositivo non resta in tensione.

Anche qui vale quello che ho scritto sopra....le vibrazioni del motore sono di primaria importanza, ignorarle non è possibile...una soluzione si trova sempre.

Emidio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Roket
Utente
Utente
Messaggi: 782
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: Reggio Calabria

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Roket » 02.06.2016, 11:42

Buon giorno
Quello in foto, l'ultima, dovrebbeessere di una chiusura centralizzata.
saluti Cele

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4883
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Atomo27 » 02.06.2016, 12:18

Si è un'attuatore per chiusura centralizzata, ha due fine corsa , come scrive Emidio questi fanno ritornare indietro
l'asta in condizione di riposo quando non alimentato il dispositivo.
Di Fra Cristoforo ne é esistito solo uno, e per giunta un personaggio , di Don Abbondio il mondo ne è pieno ma nella realta'...

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 29.06.2016, 18:59

Ciao a tutti, è soltanto un passatempo, niente di eccezionale, soltanto che volevo vedere se era possibile mettere quell'automatismo sullo sportellino....non lo consiglio, è solo una curiosità.

Questo è un medesimo dispositivo a depressione e non ricordo le sue origini...adesso è montato rigido, volevo mettere dei supporti elastici per le vibrazioni, occorreva però fare delle modifiche per metterlo in piano...poi ho pensato che bastava così, si intuisce benissimo come procedere

L'asta del dispositivo ha una corsa limitata, per moltiplicarla occorrevano interventi da ingegnere...ho visto che riducendo il "braccio" ottenevo quasi il medesimo risultato...
Il funzionamento è così: A motore spento il dispositivo (sportellino) è aperto...una volta in moto l'aspirazione dell'aria richiama l'asta pneumatica e lo fa chiudere.
Se il motore è freddo rimarrà chiuso fino a che la temperatura del motore (non aria) non sia sufficiente a comandare una valvola termostatica che aprendosi farà cadere la depressione e lo sportellino si apre....se il motore è caldo lo sportello resta aperto.

Sembra complicato ma non lo è.
Lo ripeto, l'ho realizzato solo per curiosità, non ho inserito molle e comunque qualche accorgimento perchè l'asta dello sportellino non vibri va presa....io mi fermo qui....il test per farlo chiudere l'ho fatto aspirando con la bocca.

Emidio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 30.06.2016, 10:01

Ciao, il supporto elastico lo rende troppo mobile, ho montato un tampone di gomma con dentro un distanziale, rigido nel giusto modo e ugualmente elastico.
Ciao

Emidio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1636
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Convogliatore stufa sportellino libero.

Messaggio da Mantovasud » 14.03.2017, 8:24

Ciao a tutti, l'avvicinarsi del bel tempo non deve distrarci da quello che è una priorità per i vostri motori, il raffreddamento.

Ho semplificato al massimo il modo di aprire questo maledetto sportellino.

Per chi non lo sa...ho sostituito l'asse dove lo sportellino è fissato, sostituendolo con l'asta di un'ammortizzatore a gas, quelli che aiutano i cofani motore (o baule) a rimanere aperti...un punto di attacco è servito per applicarci un manettino.

Ho filettato una parte per metterci due dadi.... stringendone uno dà la giusta pressione a mo di freno a uno spessore di gomma o altro, facendo in modo che possiamo collocare lo sportellino come meglio ci occorre.

Non entro nei particolari, ho solo illustrato quello che o fatto. :s

Emidio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Rispondi

Torna a “MECCANICA”