[GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punterie

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2889
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Guido972 » 29.06.2014, 23:32

Gimpsy ha scritto:Da parte mia nessuno sfottò! :?
E' che hai usato "vedi se è pulito" e mi era sembrato di capire che il discorso proseguisse sul castelletto, soggetto della frase, appunto.

Ma il ritappaggio lo deve fare necessariamente l'officina di rettifica?
Tranquillo, io dico sempre e' come se stessimo seduti al tavolo di un bar quindi ogni tanto qualche punzecchiatura non stona.
Il ritappaggio, volendo te lo puoi fare anche da te, nel dubbio appoggiati ad una rettifica , perche' se ti salta un tappo hai una grossa caduta di pressione dell'olio con conseguenze facilmente immaginabili

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 431
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Gimpsy » 10.07.2014, 22:05

Io l'ho pulito ma non ho ancora avuto il coraggio di togliere i tappi..
http://www.500forum.it/forum/viewtopic. ... 30#p289027
magari prima di fissare tutto ci proverò..

Hunter7x92
Utente
Utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 27.01.2015, 3:53
Nome: Antonio Campagna
Provincia: Messina

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Hunter7x92 » 24.02.2015, 20:09

Il lavoro di fare due buchi da 6.5mm per ogni martelletto Che efficacia ha sul castelletto?
I ricchi non possono vivere su un'isola circondata da un oceano di povertà. Noi respiriamo tutti la stessa aria. Bisogna dare a tutti una possibilità.

Ayrton Senna

Hunter7x92
Utente
Utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 27.01.2015, 3:53
Nome: Antonio Campagna
Provincia: Messina

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Hunter7x92 » 28.02.2015, 2:44

Il risultato finale di questa modifica che vantaggi da?
I ricchi non possono vivere su un'isola circondata da un oceano di povertà. Noi respiriamo tutti la stessa aria. Bisogna dare a tutti una possibilità.

Ayrton Senna

Avatar utente
Roket
Utente
Utente
Messaggi: 805
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: Reggio Calabria

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Roket » 21.07.2016, 17:32

Buona sera
Riprendo questa discussione per porvi un quesito. Ho smontato il castelletto punterie come descritto, per verificarne l'usura e operare una pulizia quanto più accurata possibile senza però aprire i tappi. Dalle foto, ma mi ero segnato un po tutto smontandolo, il procedimento per disassemblarlo e riassemblarlo è ben chiaro. Mi son sorti invece molti dubbi sul fatto di ruotare la posizione dell'alberino per far si che i bilancieri, lavorino nella parte bassa su una superfice meno rovinata. Allora, se ruoto secondo la circonferenza l'asse, dovrò anche girarlo di lungo per recuperare la posizione degli scassi sui prigionieri. A questo punto mi ritrovo con i fori di lubrificazione dei bilancieri rivolti verso l'alto :roll: Osservando i pezzi, l'olio che arriva dalla cannetta centrale, va direttamente nel foro in mezzo all'asse e poi esce dai 4 fori in basso in corrispondenza dei bilancieri. Se giriamo l'asse, i fori dei bilancieri adesso saranno in alto, ce la farà ad uscire da li senza perdere pressione? o magari uscirà solo da quelli più vicini al centro? :sad:
Saluti Cele

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 851
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Bulin » 21.07.2016, 21:08

Ciao Roket, per quel che so non si può ruotare l'albero del castelletto. Se consumato oltre il limite di tolleranza prescritto, l'albero va cambiato. Non vorrei però essere tassativo, sentiamo il parere degli esperti :?

Bulin

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5385
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana
Provincia: Roma

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da doibaf » 22.07.2016, 9:34

Se ricordo bene non si può ruotare ma si può invertire, cioè la parte dx a sinistra.

doibaf

Avatar utente
Roket
Utente
Utente
Messaggi: 805
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: Reggio Calabria

Re: [Guida] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Roket » 22.07.2016, 11:19

doibaf ha scritto:
Gepcar ha scritto:... mi dispiace ma non approvo i fori.
Non hai un bilancere uguale all'altro ...fatto salvo per il peso da quanto scrivi :? ma la resistenza a flessione ?
Peso uguale non significa inerzia uguale.
Almeno una dima per farli uguali la dovevi fare. :roll:

Saluti, Piero
anche se ammiro molto il lavoro perchè i pezzi lucidi dentro un motore mi danno l'impressione di mandarlo meglio, mi associo a questa osservazione: quei fori mi mettono molta paura, al limite avrei fatto quello più lontano dal fulcro più piccolo.
Speriamo bene per il motore dell'amico Antonio!

Riguardo invece alla revisione del castelletto per mia esperienza ho trovato quasi sempre l'asse leggermente consumato (Il consumo non risulta omogeneo perchè lo sforzo che fanno i bilanceri avviene solo sotto): per questo motivo se lo si lascia consiglio di montarlo alla rovescia di come lo si trova in modo che lavori sulla parte più fresca.

Un ultima cosa, ma forse senza foto faccio fatica a spiegarmi: un ottima cosa sarebbe rettificare il piano di lavoro dove i bilanceri spingono lo stelo della valvola.
Per fare questo occorre soltanto un pianetto rigido rigorosamente perpendicolare alla pietra di una mola con grana abbastanza fina non troppo ovalizzata. Si corica il martelletto su un fianco e con movimento delicato circolare si ravviva il piano finchè non spariscono i segni di consumo. Poi si rifinisce con tela abrasiva. Sicuramente il movimento che ne deriva sarà più fluido e la registrazione punterie dovrebbe mantenersi più a lungo. Spero per quest'ultima cosa di essere stato sufficentemente chiaro.

doibaf
Buon giorno
Qua si dice di ruotarlo per avere una superficie di contatto fresca.
Riguardo alla porzione di contatto del bilanciere con lo stelo valvola, non so se conviene toccarlo, li ci dovrebbe essere un qualche trattamento di indurimento superficiale. Resta il fatto che invertendo la posizione i fori di lubrificazione vanno sopra.
Saluti Cele

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10474
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: [Guida] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Maurizio » 22.07.2016, 20:00

Roket ha scritto:
doibaf ha scritto:
Gepcar ha scritto:... mi dispiace ma non approvo i fori.
Non hai un bilancere uguale all'altro ...fatto salvo per il peso da quanto scrivi :? ma la resistenza a flessione ?
Peso uguale non significa inerzia uguale.
Almeno una dima per farli uguali la dovevi fare. :roll:

Saluti, Piero
anche se ammiro molto il lavoro perchè i pezzi lucidi dentro un motore mi danno l'impressione di mandarlo meglio, mi associo a questa osservazione: quei fori mi mettono molta paura, al limite avrei fatto quello più lontano dal fulcro più piccolo.
Speriamo bene per il motore dell'amico Antonio!

Riguardo invece alla revisione del castelletto per mia esperienza ho trovato quasi sempre l'asse leggermente consumato (Il consumo non risulta omogeneo perchè lo sforzo che fanno i bilanceri avviene solo sotto): per questo motivo se lo si lascia consiglio di montarlo alla rovescia di come lo si trova in modo che lavori sulla parte più fresca.

Un ultima cosa, ma forse senza foto faccio fatica a spiegarmi: un ottima cosa sarebbe rettificare il piano di lavoro dove i bilanceri spingono lo stelo della valvola.
Per fare questo occorre soltanto un pianetto rigido rigorosamente perpendicolare alla pietra di una mola con grana abbastanza fina non troppo ovalizzata. Si corica il martelletto su un fianco e con movimento delicato circolare si ravviva il piano finchè non spariscono i segni di consumo. Poi si rifinisce con tela abrasiva. Sicuramente il movimento che ne deriva sarà più fluido e la registrazione punterie dovrebbe mantenersi più a lungo. Spero per quest'ultima cosa di essere stato sufficentemente chiaro.

doibaf
Buon giorno
Qua si dice di ruotarlo per avere una superficie di contatto fresca.
Riguardo alla porzione di contatto del bilanciere con lo stelo valvola, non so se conviene toccarlo, li ci dovrebbe essere un qualche trattamento di indurimento superficiale. Resta il fatto che invertendo la posizione i fori di lubrificazione vanno sopra.
Saluti Cele
Il trattamento di indurimento è su tutta la superficie, il problema dell'inversione è la scarsa lubrificazione nella parte interessata.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Roket
Utente
Utente
Messaggi: 805
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: Reggio Calabria

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Roket » 23.07.2016, 23:15

Buona sera
Mi sembra di capire che convenga rimontare tutto così come era dopo aver pulito e soprattutto non toccare la parte a contatto dello stelo valvola.
saluti Cele

Dilalladele 500
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 3
Iscritto il: 11.12.2016, 18:11
Nome: Gianfranco

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Dilalladele 500 » 11.12.2016, 18:19

Mi piace questo lavoro bravo !!!!!

Avatar utente
Felipe500
Staff
Staff
Messaggi: 4534
Iscritto il: 17.09.2010, 11:39
Nome: Felipe
Località: Negrar
Provincia: Verona

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punteri

Messaggio da Felipe500 » 11.12.2016, 18:20

Dilalladele 500, ciao come da regolamento ti chiedo di presentarti nell'apposita sezione -Benvenuti
saremo lieti di darti il nostro Benvenuto
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona, ... pratica è quando tutto funziona e non si sa perché ... Albert Einstein ...

Faxius
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 02.10.2012, 17:14
Nome: Faxius

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punterie

Messaggio da Faxius » 09.03.2018, 19:27

Bel lavoro
Complimenti a tutti!!!

Avatar utente
Max695
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 26.09.2017, 16:28
Nome: Massimiliano
Località: PESCIA
Provincia: Pistoia

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punterie

Messaggio da Max695 » 26.03.2019, 14:33

La guida è molto interessante ma mi rimane un dubbio sul gioco assiale che deve avere l'alberino. Ad esempio sul mio castelletto la prima punteria, quella più esterna, ha un vistoso gioco assiale e infatti fra tutte le punterie è quella messa peggio dal punto di vista del consumo. Volendo inserire dei nuovi rasamenti per ridurre questo gioco sarebbe utile conoscere i valori che su manuale fiat non trovo. Potrei anche comprare i rasamenti originali ma di fatto non sono sicuro di poter ripristinare le giuste tolleranze, in quanto anche le punterie avranno un certo consumo no? Qualcuno sa? :sad:

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: [GUIDA] Lavorazione\manutenzione del Castelletto Punterie

Messaggio da Mantovasud » 27.03.2019, 5:23

Il bicchierino che è ha contatto con la camme, oltre a un movimento rettilineo alternativo ruota sul proprio asse..con il tempo, sulla superficie "piana" che è ha contatto con la camme viene a crearsi una depressione, adesso è facile che l'asta di comando possa avere delle oscillazioni non essendo più perpendicolare al piano del bicchierino..forse.
La domanda dovrebbe essere questa : da che parte andremo a spessorare il bilanciere ?

Non sono un tecnico, nel momento che la posizione del bilanciere cambia a DX o SX , questo farà variare anche la posizione dell'asta.. è comunque vero che il punto di contatto dell'asta con il bicchierino e quello sul bilanciere sono di forma sferica, quindi, si adattano a piccole variazioni di assetto.

L'unica cosa da fare (per me), sarebbe di alzare il coperchio delle valvole e controllare la posizione del bilanciere sul suo asse, poi agire di conseguenza.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Rispondi

Torna a “MECCANICA”