Targhe della N in ferro o alluminio?

Avatar utente
Angioloni
Utente
Utente
Messaggi: 106
Iscritto il: 21.05.2007, 22:30
Provincia: Frosinone
Località: Orbetello (GR)
Contatta:

Messaggio da Angioloni » 27.01.2008, 21:55

Ragazzi non sarebbe e ripeto NON SAREBBE proprio così!!!!

Insomma, nessuno di noi (compreso me) non ha ridipinto la propria targa, perchè questa azione non è possibile in base alle leggi vigenti!!!!
Le nostre targhe sono solo ben mantenute....... Quasi nuove!!!! :mrgreen:

Infatti la legge indica che nel caso la targa dell'auto fosse in parte irriconoscibile per scolorimento, danneggiamento o per deterioramento dei materiali, deve essere sostituita dalla motorizzazione!!!!!!!!!!!!!!!1

E sapete cosa vuol dire passare sotto la motorizzazione... Pertanto le nostre targhe non sono ridipinte ma sono originali ben mantenute!!!

Vi allego cosa dice la legge!! :idea:


- In caso di deterioramento di una od entrambe le targhe (targa deformata, con numeri illeggibili ecc.) non è richiesta la denuncia all'autorità di Pubblica Sicurezza. La richiesta di una nuova immatricolazione, nuove targhe e una re-iscrizione al PRA può essere presentata immediatamente e non è ammessa la circolazione con targa autocostruita.

Casi particolari riguardanti il deterioramento delle targhe
Sostituzione gratuita della targa deteriorata (circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n.1098/60G1/MOT6 del 25/2/2002)
Se, dopo una verifica tecnica sulla targa deteriorata, fossero accertati vizi, difetti o errori del processo di fabbricazione o dei materiali impiegati, la targa verrà sostituita con una nuova, con la stessa numerazione della precedente, senza spese per il proprietario del veicolo.
In attesa della nuova targa si potrà circolare applicando, al posto della targa da sostituire, un pannello a fondo bianco delle stesse dimensioni e che riporti le medesime indicazioni della targa originaria

Gentile
Utente
Utente
Messaggi: 43
Iscritto il: 22.08.2009, 23:45
Provincia: Fuori Italia

Re: Targhe della N in ferro o alluminio?

Messaggio da Gentile » 23.08.2009, 20:33

Anque ai una targa posteriore? io ho vedutto soltanto la anteriore... dove e la ubicazione di la targa posteriore?

E unaltra domanda piu, perque la targa anteriore perche en en gli scheda tecnica dice chi la ubicazione di la targa anteriore e a la diestra e in la mia due N la targa e il numero di telaio e a la siniestra?

Avatar utente
Luca Bartoletti 62
Utente
Utente
Messaggi: 435
Iscritto il: 29.12.2009, 2:26
Nome: Luca Bartoletti
Provincia: Ferrara
Località: Dovadola (FC)

Re: Targhe della N in ferro o alluminio?

Messaggio da Luca Bartoletti 62 » 29.12.2009, 19:12

salve la mia 500 n del 60 ha targhe in ferro che ho riverniciato perchè deteriorate, lo stemma dello stato è in rilievo, la corona di alloro e la scritta centrale RI le ho riverniciate e non penso che nessuno possa obbiettarne l'autenticità, credo inoltre che solo le nuove targhe a fondo bianco con numeri neri, essendo rifrangenti, non possono essere verniciate perche perderebbero l'effetto riflettente luca :mrgreen:

Avatar utente
Emilio500D
Utente
Utente
Messaggi: 392
Iscritto il: 26.04.2008, 20:50
Nome: Emilio
Provincia: Prato

Re: Targhe della N in ferro o alluminio?

Messaggio da Emilio500D » 04.01.2011, 14:07

luca bartoletti 62 ha scritto:salve la mia 500 n del 60 ha targhe in ferro che ho riverniciato perchè deteriorate, lo stemma dello stato è in rilievo, la corona di alloro e la scritta centrale RI le ho riverniciate e non penso che nessuno possa obbiettarne l'autenticità, credo inoltre che solo le nuove targhe a fondo bianco con numeri neri, essendo rifrangenti, non possono essere verniciate perche perderebbero l'effetto riflettente luca :mrgreen:
Vai tranquillo ;)

Avatar utente
Duecanne
Utente
Utente
Messaggi: 3651
Iscritto il: 07.10.2010, 14:19
Nome: francesco
Provincia: Cremona

Re: Targhe della N in ferro o alluminio?

Messaggio da Duecanne » 04.01.2011, 15:35

Discussione interessante, infatti le targhe fino al 63 erano il lamiera stampata e scomparvero del tutto nel 66 proprio per dare tempo di smaltire le rimanenze.
Il poligrafico dello stato, unico ente titolato allo stampaggio delle targhe aveva la sua unica sede a foggia e smistava per tutto il paese e ogni motorizzazione si approdigionava per tempo. Dal 60 con l'aumento delle immatricolazioni le aziende convenzionate alla stampa erano a napoli, roma, milano, torino e reggioemilia. Con la plastica, moplen le targhe costavano meno e lo stampaggio fu uniformato, fino al 65 i caratteri potevano differire da una provincia all'altra. Le targhe in alluminio sono tecnica recente e da una ventina di anni le repliche sono cosi'. Lo stemma è monopolio di stato ed è bene non contraffarlo, piuttosto lasciarlo sbiadino o ammaccato. Sulle targhe rifatte non compare mai lo stemma, anche se qualche artigiano lo replica e la motorizzazione lo ammette tacitamente. Ultimamente ci sono troppe vecchie targhe replicate e per le ante 1960 che vanno in mctc puo' essere un problema.

Rispondi

Torna a “Nuova 500 N/Eco/Trasf”