Help spurgo Miniservo

Avatar utente
Cico
Staff
Staff
Messaggi: 1358
Iscritto il: 04.10.2009, 16:59
Nome: Fabio
Provincia: Brescia

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Cico » 03.02.2018, 22:09

Kawaninja ha scritto:
24.01.2018, 14:39
ritorno a distanza di mesi sull'argomento perche evidentemente ho cantato vittoria troppo presto.

alla fine rinunciai al Miniservo e rimisi la pompa originale (nuova).
dopo averla guidata solo una volta per altre traversie al motore, ho fatto un 100km compresa una discesa oltre al 10% e la macchina frenava bene.

ora dopo un paio di mesi di fermo vado a riprenderla ed il pedale va giu come se non ci fosse il circuito pieno d'olio e frenata nulla.
escludoo lo spurgo perche l'ho fatto tante volte e lho utilizzata e perdite non ce ne sono.

incomincio a pensare che il problema siano i tamburi in quanto sono l'unico componente che non ho sostituito e potrebbero essere magari maggiorati o consumati.

Pensavo di sostituire i tamburi e rimettere i cilindretti originali da 22mm all'anteriore al posto di quelli da 23mm che ci sono sotto.
se anche cosi non frena non so piu che pensare

ho anche utilizzato il puntalino regolabile ma senza effetti utili
Ciao ho riletto il tuo post e infatti mi chiedevo "ma i tamburi li avrà cambiati? Di solito quando si cambiano le ganasce si misurano i tamburi cosi da sapere che ganasce comprare (std o maggiorate)
X esperienza personale ti posso dire che la distanza tra tamburo e ganasce è fondamentale x il funzionamento della miniservo ,quindi se hai montato ganasce std su tamburi al max della tolleranza del tamburo ci credo che hai problemi anche perché i registri delle ganasce moderne fanno pena.
Ad esempio io ho dovuto "snervare" un pochino le molle di richiamo perché allontanavano troppo la ganascia :? :s

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 04.02.2018, 7:17

esatto la domanda è intelligente
i tamburi non li ho misurati perche non avevo lostrumento adatto ma nel dubbio ho sostituito i posteriori ch erano piu semplici e ho subito riscontrato il freno a mano piu "tirato"
probabilmente erano rettificati e mettendo ganasce std si è creato il problema da te descritto.

presto sostituiro anche gli anteriori solo che avendo i cuscinetti all'interno devo organizzarmi un attimo.
nel frattempo vedo come si comporta con la pompa originale e poi decidero se rimettere la miniservo o meno. :s

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10333
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Maurizio » 04.02.2018, 15:23

Nei freni ce poco da fare se non rispettare certe regole, e non sono regole buttate lì, ne va della vostra e altrui incolumità.
Quando si ha un tamburi maggiorato di 5 decimi (ho detto 5dm come esempio) e si istallano ceppi std non si avrà un contatto del tamburo su tutta la superficie del materiale d'attrito ma solo al centro (che poi è sbagliata anche questa affermazione, xho vi fa capire) quindi invece d'avere un'attrito x tutta la superficie avrete solo un 50%, in più si ha la deformazione (effetto molla) del ceppo (la parte in metallo) e si ha un pedale leggermente + lungo ma molto spugnoso (elastico).
Quindi a mio avviso se si desidera avere una frenata abbastanza idonea ed avere un pedale alto si deve far adattare il diametro dei ceppi a quello dei tamburi da apposita ditta, a meno che non possediate una rettificatrice di ceppi a portata di mano.
Altra cosa MOLTO IMPORTANTE è di avere i tamburi e relativi ceppi dello stesso diametro SULLO STESSO ASSE ne determina la frenata, se dritta o se tira da una parte o dall'altra, poi non parliamo in sede di revisione quando fanno frenare l'auto sui rulli.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 21.03.2018, 13:31

Ho sostituito i tamburi anteriori appena finisco il resto la proverò per bene ma da come ho provato nel box il pedale è decisamente piu duro alla pressione probabilmente il problema era proprio quello

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10333
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Maurizio » 21.03.2018, 20:21

Kawaninja ha scritto:
21.03.2018, 13:31
Ho sostituito i tamburi anteriori appena finisco il resto la proverò per bene ma da come ho provato nel box il pedale è decisamente piu duro alla pressione probabilmente il problema era proprio quello
:? :? :?
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2860
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Guido972 » 21.03.2018, 21:32

Kawaninja ha scritto:
21.03.2018, 13:31
Ho sostituito i tamburi anteriori appena finisco il resto la proverò per bene ma da come ho provato nel box il pedale è decisamente piu duro alla pressione probabilmente il problema era proprio quello
Che tubi monti?

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 21.03.2018, 21:35

I tubi sono nuovi in gomma
I rigidi sono i suoi originali

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2860
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Guido972 » 21.03.2018, 22:08

Kawaninja ha scritto:
21.03.2018, 21:35
I tubi sono nuovi in gomma
I rigidi sono i suoi originali
Ora ti racconto la mia esperienza.
Premesso che ho una piccola officina dove, per hobby, restauro auto d'epoca, in genere italiane ed in genere macchine del popolo, ho a che fare con i freni a tamburo da circa 30 anni, quindi me se sono capitate di cotte e di crude.
Inoltre posseggo anche la rettificatrice manuale menzionata da Maurizio, per cui, grazie all'esperienza e alla passione, i miei freni e quelli dei miei amici funzionano al limite della perfezione, senza difetti riscontrabili.
Però, nell'ottica del miglioramento continuo, grazie anche a questo forum, ho avuto modo di conoscere le ganasce performanti, quelle in tessuto per indenderci, ed il buon Maurizio mi mise in contatto con la frenotecnica Brao, per cui ne ordinai un kit per la mia bianchina panoramica.
Appena montate e rettificate al diametro del tamburo notai subito una enorme differenza sulla frenata, annullandosi completamente l'effetto fading.
Dopo qualche mese, incuriosito dalla testimonianza di un altro utente del forum, l'amico Mig racing, ordinai pure la pompa miniservo.
Appena montate montata la miniservo, senza toccare le ganasce che erano perfette, feci lo spurgo dell'aria e, da subito, notai una certa elasticità del pedale che, sinceramente, non mi garbava. Addirittura, se premevo con forza, il pedale arrivava quasi a fondo corsa, a battere sul tappeto e, tale effetto mi turbava.
Comunque scesi la macchina dai cavalletti e andai a provare.
Da subito la frenata apparse più dolce e modulare, con effetto paragonabile ad un moderno servofreno.
Restava però il brutto difetto del pedale elastico che a me non piaceva, ma tirai avanti per alcuni mesi, circa 6, perché comunque la frenata era molto efficiente.
Pensai anche ad un eventuale difetto della pompa perché era l'unica variabile, tant'è vero che la smontai per verificarla.
Lavoro inutile in quanto nel suo interno era perfetta e speculare, per cui la rimontai senza eliminare l'elasticità del pedale.
Però, come detto all'inizio, visto che son quasi 30 anni che combatto con i freni a temburo, non mi davo per vinto, specie perché questo difetto stava sulla mia macchina.
Guarda e riguarda, senti e risenti i vari pareri, rifaccio prove a macchina sollevata e senza ruote e , con l'ausilio di un amico, lo metto dentro a frenare ed io sotto ad ispezionare.
Mi accorsi che, quando frenava energicamente, i tubi freno di gomma subivano un leggerissimo aumento di diametro all'esterno, per cui dedussi che l'elasticità del pedale fosse imputabile ad un cedimento dei tubi.
Subito ordinai i tubi tipo aeronautico e appena montat, come per incanto, il pedale tornò nuovamente conforme, con ulteriore notevole aumento della frenata.
Scusate la lungaggine, ma avendo avuto un po' di tempo per descriverla, causa fermo coatto sul divano, causa forte raffreddatura, vi ho reso partecipi, con la speranza che possa essere di aiuto a qualcuno

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10333
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Maurizio » 21.03.2018, 23:03

Concordo con toto scritto dal nostro GUIDO :? :? :aa: :aa:
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5353
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana
Provincia: Roma

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da doibaf » 22.03.2018, 7:11

Io invece chiedo a Guido: dal momento che raramente ho sentito di tubi freno espandibili fino a influenzare il pedale, è la pompa del miniservo che spinge di più o sono i materiali dei flessibili originali che cedono o si invecchiano?

doibaf

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2860
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Guido972 » 22.03.2018, 10:43

doibaf ha scritto:
22.03.2018, 7:11
Io invece chiedo a Guido: dal momento che raramente ho sentito di tubi freno espandibili fino a influenzare il pedale, è la pompa del miniservo che spinge di più o sono i materiali dei flessibili originali che cedono o si invecchiano?

doibaf
Esatto Fabio, infatti con la pompa originale il cedimento dei tubi in gomma non era evidente ed il pedale era non elastico. Con l'adozione della miniservo, visto che la pressione è molto superiore, occorrono unitamente alla stessa i tubi aeronautici. Neppure io ci volevo credere, tant'è è vero che li ho montati dopo 6 mesi circa ed ho risolto. La frenata, come già detto, è paragonabile ad una vettura moderna, se non addirittura migliore.
Ore manca solo l'abs, che metterò mai.
P.s. occorre pure dire, cosa che avevo omesso, che i tubi in gomma che avevo sotto erano dei Pirelli montati nel 1997 perfetti che però con la miniservo dimostravano cedimento. Sarà stata la vecchiaia dei tubi? Ripeto, con la pompa originale andavano bene :sad:

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 22.03.2018, 10:59

Molto molto interessante grazie per il contributo

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 09.04.2018, 13:46

Ora che ho risolto il problema dei freni mi è tornata voglia della Miniservo...
mano al portafoglio?

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2860
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Guido972 » 09.04.2018, 18:36

Kawaninja ha scritto:
09.04.2018, 13:46
Ora che ho risolto il problema dei freni mi è tornata voglia della Miniservo...
mano al portafoglio?
Ti consiglio di montare, unitamente alla miniservo, i tubi aeronautici

Kawaninja
Utente
Utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16.02.2014, 9:51
Nome: paolo
Località: Torino
Provincia: Torino

Re: Help spurgo Miniservo

Messaggio da Kawaninja » 15.04.2018, 21:21

Miniservo montata a tempo record.
Spurgo fatto con spurgatore automatico Ezebleed

I tubi non li ho messi in treccia uno perché li avevo appena sostituiti e due le voglio tutta originale almeno per le cose più evidenti.

Non l'ho ancora provata su strada ma per le prove fatte in garage frena molto molto meglio
Mi riservo ulteriori considerazioni dopo in test su strada

Rispondi

Torna a “TRASMISSIONE ED IMPIANTO FRENANTE”