Ultimi Sostenitori 500forum.it:
Atomo27 Maurizio Felipe500 Felipe500junior

Bicchierini

Fabiom1955
Utente
Utente
Messaggi: 246
Iscritto il: 28.03.2008, 10:02
Nome: fabio
Località: Perugia
Provincia: Perugia

Re: Bicchierini

Messaggio da Fabiom1955 » 12.06.2018, 6:51

anche a occhio

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 657
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 12.06.2018, 7:13

in tutto questo abbiamo confermato sicuramente una cosa.... l'80% dei bicchierini che conserviamo possiamo buttarli Rido Rido Rido
per quanto mi riguarda io butto solo quello estremamente rovinati, il resto li faccio ricondizionare come fatto fino ad ora anche perchè come abbiamo riscontrato nella discussione, alcuni hanno bicchierini NUOVI acquistati non da mamma fiat e già sono "usurati", prendete con le pinze ciò che dico ma purtroppo è la realtà dei fatti.... :s

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1356
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Bicchierini

Messaggio da Mantovasud » 12.06.2018, 7:43

:s Ciao
Mi sento di dire che non ho tirato in ballo nessuno...la citazione della parola taboo sulle valvole era dovuta, in quella discussione un solo utente di provate qualità dei pochissimi intervenuti, ha affermato a mia ragione l'esito positivo di quello che affermavo..adesso non diciamo che sono geloso...lo sarei se uno è più giovane di me per l'età.


Io sono intervenuto sui bicchierini perchè, oltre a una mia reale confusione..(qui do ragione allo Zio) non accettavo che la "bombatura" del piattello favoriva la rotazione del bicchierino e neanche credo (tutt'ora) che hanno quella forma..quelle della 600 750 850 1100 1300/1500 1800/2100/2300 ecc...come erano ?

Il bicchierino credo sia prodotto per stampaggio e la finitura potrebbe non essere delle migliori..non capisco questo 0,01 o più in cosa lo favorisce, il perchè, a cosa serve...per farlo durare di più ?...quel centesimo o più (per me) rientra nelle tolleranze della produzione e non per una forma specifica, in pratica non cambia nulla, cambia se affermiamo che la sua forma fisica è dovuta.


Ciao a tutti :s

Mimì
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5277
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da doibaf » 12.06.2018, 10:02

Allora continuo e vediamo cosa mi rispondete: da quello che emerge si parla di centesimi, misure piccolissime che in linea di massima vanno d'accordo solo con Guido... Non potrebbe essere che la minima differenza tra centro e periferia del cielo del bicchierino non sia frutto di bombatura (tipo cielo di pistone senza squish) ma che invece si tratti soltanto di leggero smusso all'estrema periferia per evitare il contatto del bocciolo sullo spigolo vivo, e il resto del piano perfettamente perpendicolare. In questo modo l'appoggio del bocciolo non sarebbe solo sulla periferia ma per tutta la larghezza, e più appoggio meno usura...

Spero di essere stato sufficientemente chiaro.

doibaf

Avatar utente
Ghepcar
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2806
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Bicchierini

Messaggio da Ghepcar » 12.06.2018, 10:04

Completo con due info tecniche e poi faccio una considerazione di carattere economico/industriale.
Sempre il libro dice che erano previsti in ghisa e poi temprati a induzione con valori di durezza finale, della sola superficie di contatto con la cammes, di 59-65 HRC.
Da ex addetto al controllo qualità e progettista posso affermare senza tema di smentita che se una cosa viene messa a disegno non può essere ignorata e che i centesimi costano, pertanto un progettista non si inventa forme strane e tolleranze ristrette per il gusto di farlo.
A distanza di tanti anni ho la curiosità di capirne le ragioni tecniche ma non metto in discussione il progettista e la possibilità di eseguire la lavorazione incriminata che non è una bombatura, è uno smusso.
Lo specifico perchè sarebbe tutt'altra cosa produrre una bombatura, che verrebbe disegnata con indicazione di un raggio.
Cosa hanno fatto su altri motori ? Boh, io ho una limitata documentazione del solo motore fiat/abarth e quella ho esibito.
Degli altri motori, ad aste e bilancieri, non ho nulla e pertanto sto zitto.

Saluti, Pierino.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Ghepcar il 12.06.2018, 10:05, modificato 1 volta in totale.
Non per entrare nel merito del motore, ogni motore ha una musica e io la so. ... sempre nel vento la farò cantare, per questa mia povera terra da sud a nord. [ F. De Gregori ]

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 201
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 12.06.2018, 10:44

Innanzi tutto ringrazio Pierino, che allegando il disegno tecnico (anche io sono in possesso dello stesso libro), mette a tacere chi non crede a come è fatto il bicchierino originale Fiat ! Poi tutte le motivazioni, per cui è fatto così, lascia il tempo che trova !. Quelli che fanno oggi, sono piatti, e il motivo è probabilmente di natura economica! Per creare quello smusso, bisogna avere un macchinario particolare, che non è giustificato per produrre pochi pezzi, mentre ai tempi della Fiat se ne costruivano centinaia di migliaia l'anno, basta pensare che nell'anno record di produzione della Fiat 500, il 1970, furono vendute più di 330000 macchine!. Quindi, ricapitolando, anche se sul mercato si trovano bicchierini in acciaio, più leggeri, io consiglio di cercare sempre quelli originali Fiat, che danno maggiori garanzie di durata, ed inoltre di stare attenti alle contraffazioni, perchè a volte, la scatola risulta dell'epoca (come è capitato a me), ma i bicchierini sono usurati, al quale hanno fatto il trattamento esterno. Un saluto a tutti. Gabriele :?

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1356
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Bicchierini

Messaggio da Mantovasud » 12.06.2018, 11:17

Da parte mia lo smusso l'ho sempre inteso come un'intervento a mano o a macchina per eliminare gli spigoli vivi su un pezzo lavorato, eventualmente mi sono sempre sbagliato...
..la superficie del bicchierino ha un diametro di 22 mm, i boccioli della camme, in questo caso una FSM (o nome similare) ha una larghezza sulla punta che varia da 12 a 12,5 mm...in nessun caso potrebbe interferire con eventuali spigoli vivi..il piano del bicchierino HA uno spigolo vivo sulla periferia della circonferenza.

Concordo con doibaf..il suo modo di esporre la questione è più reale e facile da condividere.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Ghepcar
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2806
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Bicchierini

Messaggio da Ghepcar » 12.06.2018, 11:57

Mantovasud ha scritto:
12.06.2018, 11:17
Da parte mia lo smusso l'ho sempre inteso come un'intervento a mano o a macchina per eliminare gli spigoli vivi su un pezzo lavorato, eventualmente mi sono sempre sbagliato...
Quello che intendi tu è una cosa ma quello che tutti gli addetti intendono in meccanica è che quando l'angolo tra due piani e/o superfici non è esattamente 90° viene chiamato smusso. Viene definito caso per caso e, se non indicato, rientra nelle caratteristiche generali del disegno riportate nel cartiglio dello stesso o ci si richiama alle norme generali della meccanica riguardanti le tolleranze di lavorazione ( UNI 5307 ).
E' mia convinzione che se ci si addentra nello specifico delle lavorazioni bisogna uscire dai discorsi tecnicimaccheronici.
Tra le assurdità della meccanica c'è anche quella di non volere smussi sugli spigoli ma pretendere che non vi siano bave vedi un pò...e questo è possibile seppur costoso.
Mantovasud ha scritto:
12.06.2018, 11:17
Concordo con doibaf..il suo modo di esporre la questione è più reale e facile da condividere.
Tante cose si possono condividere, dal bicchiere di vino al piatto di pasta e se proprio si è amici anche la stessa donna ( mi si perdoni il linguaggio da caserma ) ma le prescrizioni tecniche vanno solo rispettate.

Saluti, Pierino.
Non per entrare nel merito del motore, ogni motore ha una musica e io la so. ... sempre nel vento la farò cantare, per questa mia povera terra da sud a nord. [ F. De Gregori ]

Fabiom1955
Utente
Utente
Messaggi: 246
Iscritto il: 28.03.2008, 10:02
Nome: fabio
Località: Perugia
Provincia: Perugia

Re: Bicchierini

Messaggio da Fabiom1955 » 12.06.2018, 13:10

per evitare il contatto del bocciolo sullo spigolo vivo, Doibaf, no, qui non ti seguo più, la camma non può, in nessun caso, incontrare lo spigolo della punteria, durerebbe da Natale a S.Stefano, è il motivo per cui punterie troppo strette limitano l'evoluzione della camme

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 201
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 12.06.2018, 13:59

Per essere ancora più chiaro...un disegnino per chi ha le idee confuse.....!!! :lol: :lol: :lol:

Bicchierini.pdf
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1356
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Bicchierini

Messaggio da Mantovasud » 12.06.2018, 15:20

Ragazzi, non arrampichiamoci sugli specchi citando formule e manoscritti...mi arrendo, cedo le armi.

Se la punteria è stretta si prolunga il contatto sul bicchierino...per quanto stretta di registrazione non ha importanza perchè la camma è sempre inferiore in lunghezza al diametro del bicchierino, in nessun modo può arrivare sul bordo

Se questa camma per ragioni di peso fosse stata di 7 mm di larghezza, mettevamo i bicchierini "piani" ?
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 657
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 12.06.2018, 15:54

siccome qualcuno ha fatto il paragone per costo e produzione, posso garantirvi i fondi di magazzino come quelli postati da me oggi costano non meno di 140€ mentre una replica sul banco di una qualsiasi ditta che produce alberi ha un prezzo di circa 90€, capirete bene che se chiedete al cliente di turno quali bicchierini prendere sicuramente vi indicherà la più economica a rischio e pericolo del lavoro di restauro che si stà facendo..... per me questa differenza di prezzo ha una ragione specifica e ringrazio anche tutti i ragazzi che in questo post portano la loro enorme esperienza su un discorso spesso poco valorizzato..... :wink:

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1356
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Bicchierini

Messaggio da Mantovasud » 12.06.2018, 19:23

Concordo anch'io ringraziando chi ha partecipato... il rispetto è per tutti.

Ho visto il disegnino, credevo fosse una pagina di un manuale dove si indicava questa diversità..è meglio mostrare un documento ufficiale che un disegno mal fatto...va bene che si esagera per comprendere ma, nel secondo disegno la camme va mostrata con i lobi consumati e sprofondata nel bicchierino COME DA TE AFFERMATO

Stiamo come prima, uno 0,01 di "gobba" non dimostra niente...

Un caro saluto :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Ghepcar
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2806
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Bicchierini

Messaggio da Ghepcar » 12.06.2018, 20:47

Completo la documentazione con quanto nelle mie possibilità.
Un disegno conseguente a un veloce rilievo e due foto che dimostrano la veridicità.
Pace e bene.

Saluti, Pierino.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Non per entrare nel merito del motore, ogni motore ha una musica e io la so. ... sempre nel vento la farò cantare, per questa mia povera terra da sud a nord. [ F. De Gregori ]

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 1839
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: Bicchierini

Messaggio da Oleandroi » 12.06.2018, 21:00

La rotazione del bicchierino non è dettata da una misera bombatura ma se fate i controlli dovuti capirete il perché.

Rispondi

Torna a “MOTORE”