Ultimi Sostenitori 500forum.it:
Maranga72 Fabio.Matichecchia Atomo27 Antonio.Carlino

Bicchierini

Rispondi
Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 05.06.2018, 18:46

L'argomento sui bicchierini, è stato poco trattato sul Forum. Dato che vorrei dare delle importanti informazioni che sono sconosciute quasi a tutti, ne approfitto per fare una domanda. Sul mercato si trovano ancora quelli originali Fiat, ma soprattutto ci sono quelli, diciamo replica, cioè ricostruiti come quelli originali di colore nerastro dovuto al trattamento , oppure quelli in acciaio piu racing e leggeri. La domanda che pongo è. Avete mai avuto problemi con i bicchierini che fanno oggi quelli non originali oppure quelli in acciaio ? Poi vi dirò una cosa importante. :s

Avatar utente
Lianca
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1366
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: Bicchierini

Messaggio da Lianca » 05.06.2018, 19:18

Io quelli che dici "nerastri trattati" li ho presi da D'Angelo
Motori,ho fatto 15000 km ma non posso dirti niente non avendo avuto problemi particolari al motore.
Ciao

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 730
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 05.06.2018, 19:21

aimè devo dire di sí, ho preso da un "famoso" venditore di bologna qualche decennio fà una camma 40/80 e bicchierini nuovi con cui non ho percorso neanche 1000km, i bocchierino da leggermente convessi sono diventati eccessivamente concavi mentre la camma si è completamente sgretolata.... da allora io prendo tutto da torino o se possibile faccio ricondizionare miei con doppio trattamento

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4758
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Bicchierini

Messaggio da Atomo27 » 05.06.2018, 19:23

Poi vi dirò una cosa importante.
Avanti confessa................indipendentemente dalla sua importanza.

Avatar utente
Ape20ff
Utente
Utente
Messaggi: 1313
Iscritto il: 20.11.2009, 23:47
Nome: Ape
Provincia: Nuoro

Re: Bicchierini

Messaggio da Ape20ff » 05.06.2018, 20:05

Salve a tutti.
Dei bicchierini non so assolutamnte nulla.
Fino a poco tempo fa non sapevo nemmeno che si potessero ricondizionare,l'ho apprendo adesso.
C'era una discussione in cui si parlva di qualcosa che doveva riguardare o il peso o le dimesnioni, non ricordo, forse si riferiva alle dimensioni e a qualcosa che poteva influenzare la distribuzione,forse qualcosa che riguarda il rappoorto bilanciere?
In compenso ho visto molte pubblicità di grassi che si usano quando si monta l'albero a camme e di additivi o olii da usare proprio per proteggere bicchierini ed alberi a camme.
Dicono che prima c'era un additivo che negli olii moderni non c'è più per via dei diversi sistemi di distribuzione non più ad aste e bilancieri.
Insomma ti propongono olii e additivi per motori ad aste e bilancieri.
Forse basta avere i componneti con i giusti trattementi senza andare a pescare tutte queste varie bottigliette costose.
Un saluto.

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 730
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 05.06.2018, 21:06

Ape20ff ha scritto:
05.06.2018, 20:05
Salve a tutti.
Dei bicchierini non so assolutamnte nulla.
Fino a poco tempo fa non sapevo nemmeno che si potessero ricondizionare,l'ho apprendo adesso.
c'è una ditta di torino "di cui non faccio nomi per diverse correnti di pensiero" che non solo riesce a ricondizionare i bicchierini originali ma ho visto un albero motore di una a112 abarth che con una particolare procedimento di riporto materiale ha allungato la corsa si circa 2 mm aumentando cosí la cilindrata... certo bisogna poi valutare spesa ed impresa....
per gli olii alzo le mani e se ne parla già in altri posto

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 06.06.2018, 8:37

Rispondo alla mia domanda: in parte Zio Peppo ha già dato la giusta risposta e gli faccio i complimenti perchè lo sanno in pochi. I bicchierini originali Fiat non sono piatti come potrebbero apparire, ma nella parte dove l'albero a cammes ci struscia, sono leggerissimamente convessi, roba di pochi centesimi, cioè sono arrotondati verso l'esterno ! E' una cosa molto importante per due motivi :
1) permette al bicchierino di ruotare su se stesso quando spinge il cammes.
2) e questa è la cosa più importante, permette al cammes di lavorare sulla parte centrale dello stesso.
Mano a mano che passano i Km ( molte decine di migliaia) il bicchierino si usura sempre di più e con il tempo diventa da convesso a concavo( si svuota nella parte centrale).
I bicchierini che vendono oggi, non sono così !!. Quelli in acciaio sono piatti, e quindi siamo già a metà dell'opera di consumo del bicchierino ( è vero che l'acciaio è più resistente della ghisa acciaiosa). Ma la vera fregatura... è stata quella, quando ho comprato su Ebay da un noto venditore, bicchierini originali nella scatola Fiat, ma che erano già concavi ! Cosa vuol dire ? Che c'è qualcuno in Italia o Polonia, che prende bicchierini vecchi e usurati, gli fà il trattamento esterno, riproduce la scatola Fiat, e li spaccia per nuovi quando invece sono vecchi. Cosa succede acquistandoli ? Che se un albero a cammes nuovo lavora su un bicchierino usurato, la parte che spinge sul bicchierino, non è quella centrale del cammes, ma quella esterna !! Poche migliaia di Km e ci siamo giocati l''albero a cammes, che ci avrà anche obbligato a frequenti registrazioni delle punterie. Quindi occhio, se acquistiamo dei bicchierini spacciati per originali Fiat bisogna fare il controllo. Il metodo è semplice, o si appoggia un righello in metallo come quello del calibro, e si vedrà che essendo leggermente bombato non appoggia bene, oppure si prendono due bicchierini, si appoggiano fra di loro nella parte piatta, e si controllano mettendoli controluce su una lampada. Si vedrà che nella parte centrale appoggiano mentre nella parte periferica passa la luce. Ripeto è pochissimo lo spazio, qualche centesimo. Ultima informazione, nella Fiat 500 i bicchierini, sono gli stessi che usa la moto Guzzi sui bicilindrici serie grossa tipo Le Mans 850-1000, motori che girano a 8000-8500 giri, e quindi è un opportunità ulteriore per reperirli originali. Un saluto a tutti. Gabriele

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5311
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da doibaf » 08.06.2018, 11:25

Mi permetto di citarmi, sono ragionamenti che potrebbero essere utili...

viewtopic.php?f=30&t=11970

doibaf

Avatar utente
Esseesse
Utente
Utente
Messaggi: 257
Iscritto il: 08.07.2007, 13:06
Nome: Michele
Località: Certosa di Pavia
Provincia: Pavia

Re: Bicchierini

Messaggio da Esseesse » 08.06.2018, 15:28

Ma una qualsiasi officina di rettifica ben attrezzata (e ben capace di operare) non potrebbe ricreare la "cupola"? Essendo il pezzo cementato ed il raggio da creare molto grande non penso sia complicato con competenze e macchinari...
Chiedo ciò perchè anch'io sto creando un 650 stradale su base 110F e, prima di elaborare, revisiono ogni particolare tra cui i bicchierotti punterie.
Leggendo questo post ora i dubbi su acquistare originali Fiat sono molti...
Inoltre, dai manuali revisione, esistono delle maggiorazioni diametrali.Conviene revisionando alesare la sede e montare maggiorato (sperando sempre di trovare qualcosa) oppure montare nuovo dentro sede già vissuta?

Saluti,Michele
Esseesse1981

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 08.06.2018, 17:00

Ciao Michele, secondo me il gioco non vale la candela, ti consiglio di trovare gli originali Fiat, che sono i migliori ! Il raggio dovrebbe avere una curvatura 0 gradi 7' 30'' . Come detto gli originali si trovano, ma bisogna controllare la curvatura ! Per quanto riguarda la maggiorazione, venivano fatti di mezzo decimo o un 1 decimo di diametro maggiorato, e questo veniva utilizzato se la sede era rovinata o il bicchierino superava la tolleranza originale. Per trovare quello maggiorato, penso che originali Fiat non si trovano piu'[io non sono riuscito a trovarli], ma li ho trovati da un concessionario Guzzi di Reggio Calabria quelli maggiorati di 1 decimo, che come ho gia' detto sono gli stessi bicchierini della Fiat 500. Inoltre giusto a titolo informativo, io avendo necessita' di farmeli costruire ex novo, con diametro superiore di 1 mm rispetto all'originale, mi sono rivolto ad un famoso preparatore che sta' in emilia. Tre mesi di attesa, e i bicchierini erano.....storti !!!! Quindi non e' un componente da sottovalutare, perche' se non ci sono le giuste tolleranze il grippaggio e' in agguato. Ciao Gabriele

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 730
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 08.06.2018, 17:08

ragazzi, il mio modo di fare il meccanico non è a livello professionale ma molto casalingo, ho dei bicchierini nuovi di mamma fiat recuperari in una rettifica vicentina qualche 15 anni fà insieme a 2 tendi catena, non li ho mai montati i bicchierini e li uso da calibro per interni appena devo revisionare un motore.... fino ad oggi li ho ricomperari solo una volta su ordine del committente altrimenti sempre ricondizionati gli originali e mai trovato sedi deformate o logore....sinceramente 90€ acquisto su piazza e 20/30€ per ricondizionare preferisco tenermi i 60 e rettificare gli originali che sicuramente come qualità sono superiori alle repliche

Avatar utente
Esseesse
Utente
Utente
Messaggi: 257
Iscritto il: 08.07.2007, 13:06
Nome: Michele
Località: Certosa di Pavia
Provincia: Pavia

Re: Bicchierini

Messaggio da Esseesse » 08.06.2018, 17:46

Zio Peppo dicendo cio vorresti dire che in rettifica sarebbero in grado di ricondizionarli?
Gabriele57d ma quelli Moto Guzzi che tu sappia sono costruiti dagli stessi che forniscono ricambi fiat 500?
Esseesse1981

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 730
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Zio Peppo » 08.06.2018, 18:58

Esseesse ha scritto:
08.06.2018, 17:46
Zio Peppo dicendo cio vorresti dire che in rettifica sarebbero in grado di ricondizionarli?
Gabriele57d ma quelli Moto Guzzi che tu sappia sono costruiti dagli stessi che forniscono ricambi fiat 500?
tutte le rettifiche se hanno voglia fanno tutto, vicino casa mia ne ho 3, mi fido solo di 1 per questi lavori e posso garantirti che il titolare è talmente puntiglioso che ha voluto un bicchierino originale per misurare la convessità che è meno di 1°
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Bicchierini

Messaggio da Gabriele57d » 09.06.2018, 8:47

Porto la mia esperienza, a seguito di deformazioni del basamento dovuta alle notevoli saldature effettuate per irrobustirlo, anche la sede dei bicchierini ha subito dei danni e si sono deformate. Ho portato proprio in questi giorni, il basamento in rettifica.Il lavoro consiste nel rialesare le sedi dei bicchierini di circa 2,5 mm, poi verranno messe a pressione con la loctite delle boccole di alluminio, il tutto verra' nuovamente rialesato, riportando il foro ottenuto alla misura standard Fiat. Come si dice in gergo, si fa' la rimboccolatura. Praticamente e' un lavoro simile alla rimboccolatura della sede del cammes. Mi hanno garantito che il lavoro viene perfetto. Questa e' l'unico modo per non usare bicchierini maggiorati o farseli costruire. Ciao a tutti. Gabriele

Guido972
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2809
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Bicchierini

Messaggio da Guido972 » 09.06.2018, 9:28

Gabriele57d ha scritto:
09.06.2018, 8:47
Porto la mia esperienza, a seguito di deformazioni del basamento dovuta alle notevoli saldature effettuate per irrobustirlo, anche la sede dei bicchierini ha subito dei danni e si sono deformate. Ho portato proprio in questi giorni, il basamento in rettifica.Il lavoro consiste nel rialesare le sedi dei bicchierini di circa 2,5 mm, poi verranno messe a pressione con la loctite delle boccole di alluminio, il tutto verra' nuovamente rialesato, riportando il foro ottenuto alla misura standard Fiat. Come si dice in gergo, si fa' la rimboccolatura. Praticamente e' un lavoro simile alla rimboccolatura della sede del cammes. Mi hanno garantito che il lavoro viene perfetto. Questa e' l'unico modo per non usare bicchierini maggiorati o farseli costruire. Ciao a tutti. Gabriele
Sinceramente sono un po' in dubbio sulla riuscita conforme del lavoro.
Innanzitutto chi e come sono state fatte le saldature?
Erano necessarie?
È stato fatto i preriscaldo del monoblocco?
E poi, le deformazioni a cosa sono limitate?
Tu dici che sono da rimboccolare le sedi punterie.
E come stanno gli alloggi dei supporti di banco albero motore?
E come stanno gli alloggi della cammes?
Sono stati verificati i loro diametri di alloggio?
È stata verificata la rotondità a mezzo alesametro?
Sono state verificate le varie coassialita' tra i su menzionati alloggi?
E come stanno i piani di appoggio delle canne?
Ed il piano di appoggio del coperchio distribuzione?
...e quello dove appoggia la campana cambio?
Ed il piano dove appoggia la coppa olio?
Ti ho postato queste domande solo per farti aprire bene gli occhi, perché rischi solo di spendere soldi inutilmente ed avere poi un monoblocco che non puoi montare.
Purtroppo se si è deformato, le deformazioni sono ovunque. Alla rettifica ti rimboccolano le punterie, paghi, e poi il resto?
Ti dico questo perché, per mestiere lavoro nel settore meccanico aeronautico e di questi problemi se ne vedono tutti i giorni, specie se le saldature vengono fatte con poca cognizione di causa.

Rispondi

Torna a “MOTORE”