ULTIMI SOSTENITORI 500FORUM.IT:
Grisu82 MarcoMI500 Filoralla Atomo27

Preparazione monoblocco

Rispondi
Nocciolinaabarth
Utente
Utente
Messaggi: 118
Iscritto il: 11.07.2015, 13:22
Nome: Andrea

Preparazione monoblocco

Messaggio da Nocciolinaabarth » 30.04.2017, 7:36

Buongiorno ho recuperato un motore 110f per la mia 500l e vorrei portarlo a 595 o 650 vorrei sapere come procedere alla lavorazione del monoblocco, io lavoro in una torneria e abbiamo una fresa.che userei per farmi il lavoro, vorrei sapere di quanto devo allargare i fori?serve una certa tolleranza? Devo montare la piastra? Nel caso di montare lil piastra devo fresare tutto il monoblocco?

Avatar utente
Duecanne
Utente
Utente
Messaggi: 3664
Iscritto il: 07.10.2010, 14:19
Nome: francesco
Località: Savigliano
Provincia: Cuneo

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Duecanne » 30.04.2017, 16:32

Ciao in quale tornerai lavori? Potrebbe tornare utile saperlo

Avatar utente
Elucubratio
Utente
Utente
Messaggi: 2015
Iscritto il: 18.09.2013, 11:02
Nome: Marco
Provincia: Verona
Contatta:

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Elucubratio » 04.05.2017, 15:21

Nocciolinaabarth ha scritto:Buongiorno ho recuperato un motore 110f per la mia 500l e vorrei portarlo a 595 o 650 vorrei sapere come procedere alla lavorazione del monoblocco, io lavoro in una torneria e abbiamo una fresa.che userei per farmi il lavoro, vorrei sapere di quanto devo allargare i fori?serve una certa tolleranza? Devo montare la piastra? Nel caso di montare lil piastra devo fresare tutto il monoblocco?
La meccanica è fatta tutta di tolleranze. Tra cilindri e monoblocco ci sono 0,5 mm. I cilindri con pistoni da 77 mm hanno foro 83 mm, quelli con pistoni da 73,5 non ricordo esattamente ma meno sicuramente. Es: con diamentro esterno cilindri 83 mm i fori suI monoblocco vanno a 83,5 mm. N.B.: il monoblocco va allargato solo quando si hanno in mano i cilindri e non prima. Se monti cilindri 126 su basamento 500 ci va una pistra di 10 mm per ristabilire le quote, perchè l'altezza è di 80 mm contro i 90 mm di origine. Esistono anche cilindri 650 della 4M con altezza 90 mm come l'originale, in questo modo non serve la piastra (sconsigliati). Per montare la piastra su queste cilindrate basse non occorre spianare tutto il monoblocco e così facendo mantieni anche i dentini di rinforzo originali. Se invece decidi di spianare il monoblocco allora bisogna aumentare l'altezza della piastra in base a quanto spiani. Es: spianatura 2 mm; altezza piastra 12 mm. Se invece decidi di fare un 595 un alternativa economica alla piastra sono anelli sottocanna. Buon lavoro!
P.S.: tutto questo dando per scontato che mantieni bielle originali. :s
"Io ho quel che ho donato. Ardisco non ordisco."

Nocciolinaabarth
Utente
Utente
Messaggi: 118
Iscritto il: 11.07.2015, 13:22
Nome: Andrea

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Nocciolinaabarth » 04.05.2017, 16:48

Grazie mille della risposta, quindi la soluzione migliore per fare un 650 tranquillo sarebbe quello di montare cilindri e pistoni originali del 650 con bielle originali e piastra da 10mm allargando solo i fori e senza spianare nulla giusto?

Tony84
Utente
Utente
Messaggi: 1006
Iscritto il: 19.09.2007, 10:52
Nome: Tonino
Località: Cesano Maderno
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Tony84 » 04.05.2017, 19:10

Se monti la piastra sotto i cilindri spiana il basamento per essere sicuro che abbia la giusta planarità offrendo alla stessa una base di appoggio uniforme, ovviamente togliendo materiale se spiani di 2mm ad esempio dovrai aggiungerli allo spessore della piastra..io barenerei piastra e basamento insieme..se usi come riferimento il piano di accoppiamento della coppa, assicurati che il piano sia a zero..per la tolleranza cilindro basamento/piastra credo che 0,5 vadano bene...

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 1757
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Oleandroi » 05.05.2017, 18:35

Tony84 ha scritto:Se monti la piastra sotto i cilindri spiana il basamento per essere sicuro che abbia la giusta planarità offrendo alla stessa una base di appoggio uniforme, ovviamente togliendo materiale se spiani di 2mm ad esempio dovrai aggiungerli allo spessore della piastra..io barenerei piastra e basamento insieme..se usi come riferimento il piano di accoppiamento della coppa, assicurati che il piano sia a zero..per la tolleranza cilindro basamento/piastra credo che 0,5 vadano bene...
:?

Spol
Utente
Utente
Messaggi: 412
Iscritto il: 28.02.2010, 19:11
Nome: Paolo
Località: Roveredum
Provincia: Torino

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Spol » 08.05.2017, 10:28

Ciao Nocciolinaabarth
prima di spianare o alesare, io penserei prima di normalizzare il carter motore...

Nocciolinaabarth
Utente
Utente
Messaggi: 118
Iscritto il: 11.07.2015, 13:22
Nome: Andrea

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Nocciolinaabarth » 08.05.2017, 16:58

Cosa intendi per normalizzare il carter motore?intendi scaldarlo per far riprendere le misure al materiale?

Spol
Utente
Utente
Messaggi: 412
Iscritto il: 28.02.2010, 19:11
Nome: Paolo
Località: Roveredum
Provincia: Torino

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Spol » 08.05.2017, 17:01

si, lo scaldi per 4 orette a 200°C, poi lo blocchi su una piastra rettificata, dalla parte della coppa, per farlo raffreddare in modo tale che si distenda.
Una volta raffreddato avrai un carter motore alle condizioni iniziali o quasi.

Pi69
Utente
Utente
Messaggi: 2400
Iscritto il: 07.01.2009, 2:29
Nome: .

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Pi69 » 08.05.2017, 22:56

4 orette a 200° non dovrebbe invecchiare ? forse sui 300° ,ma i basamenti differiscono in almeno 3 processi produttivi e credo che la distensione occorra solo per uno o due di questi :sad: il punto è , dopo decenni occorrono altri trattamenti termici ?

Spol
Utente
Utente
Messaggi: 412
Iscritto il: 28.02.2010, 19:11
Nome: Paolo
Località: Roveredum
Provincia: Torino

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Spol » 09.05.2017, 11:56

In effetti sarebbe più una ricottura che non un invecchiamento o una normalizzazione,
ti serve solo ad allentare le tensioni nel carter dopo anni passati a torcersi e lo potete verificare mettendo il carter su un piano, potete notare che sono tutti deformati nella stessa maniera chi più chi meno, ma tutti nello stesso identico modo.

Avatar utente
Dariocherubino
Utente
Utente
Messaggi: 80
Iscritto il: 08.11.2015, 15:36
Nome: Filippo

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Dariocherubino » 18.06.2017, 18:42

Bello! Scusatemi per la domanda forse stupida, ok piastra , ok pistoni e cilindri del 126 , ma l'albero motore rimane quello? Cioè del 110f o altro? Cioè. Sono uguali nei due monoblocchi? Grazie

Avatar utente
Atomo27
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 4292
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: Palermo
Contatta:

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Atomo27 » 18.06.2017, 20:53

Dariocherubino ha scritto:Bello! Scusatemi per la domanda forse stupida, ok piastra , ok pistoni e cilindri del 126 , ma l'albero motore rimane quello? Cioè del 110f o altro? Cioè. Sono uguali nei due monoblocchi? Grazie
Hai dimenticato a scrivere "ciao buona domenica", ma penso che i saluti e convenevoli precedenti per oggi possano bastare.

Avatar utente
Dariocherubino
Utente
Utente
Messaggi: 80
Iscritto il: 08.11.2015, 15:36
Nome: Filippo

Re: Preparazione monoblocco

Messaggio da Dariocherubino » 18.06.2017, 21:39

Atomo27 ha scritto:
Dariocherubino ha scritto:Bello! Scusatemi per la domanda forse stupida, ok piastra , ok pistoni e cilindri del 126 , ma l'albero motore rimane quello? Cioè del 110f o altro? Cioè. Sono uguali nei due monoblocchi? Grazie
Hai dimenticato a scrivere "ciao buona domenica", ma penso che i saluti e convenevoli precedenti per oggi possano bastare.
beh ciao e buona domenica , nel senso che si scrive prima di fare domande ? o ti riferisci al fatto che oggi ho mandato qualche ciao e buona domenica nei post di presentazione? comunque perdonami se ti ho infastidito. penso che se a qualcun altro interessa il cinquino senza stare attenti a riprendere gli altri rispondera.
comunque staro attento alla forma come un esame la prossima volta.

Rispondi

Torna a “MOTORE”