Ancora problemi al condensatore

Tutto ciò inerente l'impianto elettrico
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

So che l'argomento è già stato abbondantemente trattato ma volevo ancora un consiglio. La mia Giannini TV monta una marmitta con i due collettori che si riuniscono al centro del silenziatore e uno passa molto vicino al condensatore. Penso che questo sia la causa del fatto che i condensatori mi durano 30-40 chilometri. Anche ieri mi sono fermato, il motore si è spento e non è più ripartito. Sostituito il condensatore, partenza immediata. Ho provato Magneti Marelli, Bosch e M M originali d'epoca. Stesso risultato. Qualcuno mi consiglia di spostare il condensatore vicino alla bobina, come devo collegare poi il cavetto? Il meccanico invece mi consiglia l'accensione elettronica (tenendo da parte lo spinterogeno originale) ma volendo conservare l'estetica monterei quel tipo che si sostituisce alle puntine in uno spinterogeno 500. Altri però mi hanno detto che però quel tipo di accensione elettronica (Accuspark, penso) è ugualmente molto sensibile al calore per cui non risolverei il problema. Cosa faccio, sostituisco la marmitta? Consigli, per favore.
Grazie, Sergio
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

Dimenticavo: ci può essere qualche altra causa che fulmina il condensatore oltre al calore? Anche se capita sempre che succede dopo un po che è un uso.
Lentic95
Utente
Utente
Messaggi: 560
Iscritto il: 19.06.2014, 22:11
Nome: Max
Provincia: PESCARA
Contatta:

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Lentic95 »

SergioGe ha scritto: 25.03.2022, 14:15…….. Qualcuno mi consiglia di spostare il condensatore vicino alla bobina, come devo collegare poi il cavetto? ………
Ciao, guarda la cosa è abbastanza semplice fissi il condensatore sul collare della bobina ed il filo lo colleghi direttamente sulla bobina sullo stesso filo che va allo spinterogeno mi sembra sia marcato D.
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

E' parecchio che uso poco la 500. Ho spostato il condensatore vicino alla bobina ma anche questa si scalda tantissimo (dopo un giro di 20 minuti non si può toccare) Ho provato a sostituire ache la bobina ma non cambia niente. Ora sto controllando gli altri componenti dell'accensione. Ho perfetto da qualche parte che si può inserire una resistenza prima della bobina per ridurre la corrente che arriva e il surriscaldamento. E' vero?
Avatar utente
Lorenzo175
Utente
Utente
Messaggi: 81
Iscritto il: 17.06.2022, 1:47
Nome: Lorenzo
Provincia: ANCONA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Lorenzo175 »

Per fare scaldare meno tutto l impianto di accensione dovresti montare una resistenza "ballast"... Secondo me potresti mettere il condensatore direttamente al - della bobina :s
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6736
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: PALERMO

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Atomo27 »

Quella resistenza va messa nelle bobine di tipo a scarica persa, perché non hanno olio all'interno, quando a motore fermo rimane un contatto candela chiuso la bobina ed il quadro acceso fa bruciare la stessa.
La resistenza fa si che la corrente attraversi la stessa, per farla passare in parte dalla bobina.
Ma che sto scrivendo?
In pratica la resistenza non ti risolve il problema.
Se credi che il condensatore ti scaldi troppo per colpa dello scarico, puoi provare ad allontanarlo magari fissandolo in qualche posto più fresco, ad esempio il regolatore di tensione, allunghi il filo positivo per farlo arrivare allo spinterogeno o alla bobina.
atomo27@libero.it
Avatar utente
Lorenzo175
Utente
Utente
Messaggi: 81
Iscritto il: 17.06.2022, 1:47
Nome: Lorenzo
Provincia: ANCONA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Lorenzo175 »

Mettere della bende termiche sullo scarico potrebbe aiutare a fare scaldare meno l area? Non ho esperienza con questo tipo di bende... Quindi prendila solo come possibile soluzione :?
Avatar utente
Nick85
Utente
Utente
Messaggi: 498
Iscritto il: 16.02.2012, 17:21
Nome: Nicola
Provincia: MILANO

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Nick85 »

le lampadine si bruciano?
Non è che hai il regolatore di tensione starato che ti fa fuori condensatori e ti fa scaldare la bobina?

Provalo col tester, si sa mai...

Ciao
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

No, nessun problema alle lampadine, comunque appena il meccanico di dedica un po di tempo faccio controllare anche il regolatore. Nei momenti in cui l'auto funziona, funziona tutto benissimo. Solo che dopo 10-15 chilometri si brucia il condensatore. Spostato dallo spinterogeno vicino alla bobina, stesso problema. Provato condensatore Bosch, Marelli originale d'epoca. Ora sostituisco la marmitta con una più tradizionale e rifaccio controllare tutto l'impianto di accensione, non so cos'altro fare, non sono in grado di controllare il regolatore da solo
Oleandroi
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2513
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: NOVARA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Oleandroi »

Siamo proprio sicuri che lo spegnimento improvviso sia da attribuire al condensatore? Hai provato,quando si spegne,a lasciar raffreddare il motore e provare a riaccendere senza cambiare il condensatore? Il cavetto tra bobina e spinterogeno potrebbe essere lacerato al suo interno,scaldandosi,la parte isolante si allungherebbe quel poco sufficiente a distanziare il contatto nel punto della lacerazione,non sarà il tuo caso ma a me è capitato parecchie volte e la prima ho tribolato un bel po’ prima di scoprirlo. Puoi fare una prova,quando è caldo lo tiri e vedi se si allunga
Avatar utente
Mantovasud
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2923
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: MANTOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Mantovasud »

:s

Nella mia vita di officina, soltanto una (1) volta mi è capitato di sostituire un condensatore perchè non funzionava, il motore si accendeva e rimaneva acceso, traballava un po, nel senso una volta a 1 cilindro e l'altra a 2.. come provavo ad accelerare perdeva colpi e non riusciva a salire di giri..

..intervenendo con un giravite sulle puntine, le scintille sembravano saette.

Se si spegne improvvisamente è certamente un problema elettrico, qualora fosse il condensatore, qualche segnale di anomalia si manifesta in strappi e sobbalzi, non un arresto immediato. :sad:
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
m.d.r
L'età non si sente, si vede.
m.d.r.
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

Non so, nel mio caso è successo cosi: una volta arrivando a casa ho fatto una curva stretta e il motore si è spento e non è più ripartito.Un'altra volta tornando da un giro mi sono fermato 3 o 4 minuti a parlare col motore acceso al minimo: si è spento e stesso copione. Un'altra volta partenza dopo una sosta di qualche minuto e dopo qualche metro motore spento. Ogni volta ripartita dopo sostituzione del condensatore. E' vero che ho dovuto far raffreddare il motore ogni volta per lavorarci
e comunque anche dopo un quarto d'ora non ripartiva, non ho pensato a conservare il condensatore tolto e provare a rimontarlo a motore completamente freddo ma...
Solo una volta a cominciato prima a perdere colpi e poi si è fermata.
Avatar utente
Mantovasud
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2923
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: MANTOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Mantovasud »

:s

Quello che forse non si comprende è, se perde potenza (rallenta fino a fermarsi), oppure c'è l'arresto improvviso del motore senza nessun preavviso.

Un arresto improvviso lo procura la corrente, un rallentamento progressivo è opera dell'alimentazione..il rallentare non deve procedere a saltelli nel senso un cilindro e poi a due...questa è opera della corrente, se manca la benzina nel carburatore (getto ostruito oppure vuoto) il motore "muore" ma non strappa.
..i sobbalzi al posteriore arrivano quando tirando una marcia (oppure in velocità) la pompa-benzina che non funziona bene.

Quando si spegne il motore le luci spia olio e dinamo sono accese ?

Poi c'e il serbatoio che non è collegato con la pressione atmosferica (tappo benzina non idoneo), un esempio è dato nel bere a collo l'acqua dalla bottiglia, se ad un certo punto non ti stacchi non esce più niente..nel carburatore succede la stessa cosa, la benzina non arriva più, in questo caso internamente al serbatoio si crea un vuoto

Anche qui ci sono segni evidenti di un malfunzionamento..

Controlla e pulisci la scatola dei fusibili, anche il contatto della chiave di avviamento va preso in considerazione..

..prendi un cavetto elettrico e collegalo al + della batteria, deve essere lungo quanto basta per arrivare dietro sulla bobina...qualora si arresta lo colleghi al + (15) della bobina e prova l'avviamento. non serve girare la chiave, in questo modo viene esclusa per capire dove sta l'anomalia, per spegnere il motore dovrai togliere il filo.. (se parte).

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
m.d.r
L'età non si sente, si vede.
m.d.r.
Avatar utente
Nick85
Utente
Utente
Messaggi: 498
Iscritto il: 16.02.2012, 17:21
Nome: Nicola
Provincia: MILANO

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da Nick85 »

Nick85 ha scritto: 24.08.2022, 12:24 le lampadine si bruciano?
Non è che hai il regolatore di tensione starato che ti fa fuori condensatori e ti fa scaldare la bobina?

Provalo col tester, si sa mai...

Ciao
è facile, metti il tester sulla batteria per misurare il voltaggio. Se accelerando il motore con le utenze spente supera 14,5 - 14,8 volts allora hai troppa carica e va sistemato.
SergioGe
Utente
Utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 13.08.2017, 22:08
Nome: Sergio
Provincia: GENOVA

Re: Ancora problemi al condensatore

Messaggio da SergioGe »

grazie a tutti per gli ottimi consigli, farò tutte le prove. Comunque il motore si spegne di colpo e non parte più. Non penso sia un problema di carburazione, mi da più l'idea di un problema elettrico
Rispondi

Torna a “IMPIANTO ELETTRICO”