Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Foto, fasi, descrizioni di restauri
Rispondi
Avatar utente
Picdp
Utente
Utente
Messaggi: 275
Iscritto il: 02.12.2020, 21:47
Nome: Carmine
Il Mio Garage: Fiat 500 L
Citroen BX 11
Citroen BX GTI 16
Citroen BX TRD
Provincia: COSENZA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da Picdp »

Un vero lavorone far rinascere il gioiellino, prima o poi diventerà tutta di un colore, il controllo continuo che lo sportello combaci con il suo alloggio e abbia il giusto gioco è fondamentale, l'unica cosa che non mi piace sono i fili dell'impianto elettrico liberi e magari soggetti a ricevere qualche scintilla e/o riscaldamento dalle varie lavorazioni. Se non volente smontare l'impianto sarebbe utile un po' di protezione ad esempio avvolgendo l'insieme dei cavi con la guaina che si usa per le tubature idriche tenuta ferma con un po' di nastro carta, cosa che potrebbe prevenire qualche danno involontario e, nelle fasi di preverniciatura e verniciatura, evitare che poi i fili diventino tutti di un colore.
Scuole chiuse? Significa che saremo in zona marrone per decenni.....
Non si può obbligare a smettere di vivere imponendo la paura di morire
barracca1810
Utente
Utente
Messaggi: 53
Iscritto il: 12.11.2020, 15:14
Nome: deborah
Provincia: MESSINA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da barracca1810 »

Maurizio ha scritto: 11.01.2021, 23:20 Non mi piacciono i cordoni di saldatura tra fondo e sottoporta interno, i cordoni fatti in quel modo fanno lavorare male xche a mio avviso sono troppo lontane dalla piega del sottoporta, sarebbe meglio avere fatto dei fori nell'aletta del sottoporta e una volta messo su vondo avrei saldato riempiendo i fori, in questo modo hai una saldatura molto vicino alla parte verticale in modo che non faccia da elastico, stessa cosa x il fondo nel tunnel centrale.
Altro consiglio, digli al saldatore di alzare leggermente la corrente della saldatrice, o diminuire il filo, xche presentano male quei cordoni alti.

Le saldatiure sono tutte fatte con questo sistema che dici tu maurizio,ossia abbiamo fatto dei buchi da 6 e poi riempito,ovviamente dove nn abbiamo saldato testa a testa, poi ripassato il bordo con quei cordoncini che vedete per rinforzare le saldature magari nn si capisce bene in foto. Riferirò il fattore della corrente vediamo cosa esce, purtroppo siamo acerbi sulle auto. Ovviamente ancora è tutto da molare per bene. Per i fili dell impianto elettrico li abbiamo tenuti legati con il nastro al tetto poi però per provare la portiera li abbiamo rimessi giù. Adesso vediamo come coprirli grazie mille...
Maurizio
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 11762
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: SAVONA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da Maurizio »

Samuele, dico questo xche poi, come giustamente hai detto tu poi devi molare, e ti posso assicurare che è molto noioso.
Dalle foto vedo solo i cordoni ed è x quello che ti ho scritto quello.
Cmq tutto quello che ho scritto è una mia veduta dei lavori, che possono essere sbagliati x qualcun'altro.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO
barracca1810
Utente
Utente
Messaggi: 53
Iscritto il: 12.11.2020, 15:14
Nome: deborah
Provincia: MESSINA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da barracca1810 »

E lo so sarà dura molare tutto. Ma penso che per chi come noi è alla prima esperienza sia normale molare un bel po'...😂 speriamo bene...
barracca1810
Utente
Utente
Messaggi: 53
Iscritto il: 12.11.2020, 15:14
Nome: deborah
Provincia: MESSINA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da barracca1810 »

Una cosa che volevamo chiedervi a proposito. Ma sulle saldature dopo averle molate cosa dobbiamo applicare per proteggerle? Perché abbiamo notato che dove abbiamo saldato si forma una patina esterna. Non vorremmo peggiorare la situazione. Cosa c consigliate?
Avatar utente
Albatros
Utente
Utente
Messaggi: 3140
Iscritto il: 21.11.2012, 15:26
Nome: federico
Provincia: NAPOLI

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da Albatros »

Pulizia con liquido Rimox o Remox o
diluente e applicazione di epossidico.
Ciao
:? :? :s
Nel mio DNA solo 500
barracca1810
Utente
Utente
Messaggi: 53
Iscritto il: 12.11.2020, 15:14
Nome: deborah
Provincia: MESSINA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da barracca1810 »

Questo rimox o remox non sono riuscito a reperirlo. Noi avevdo un impresa edile x il ferro utilizziamo un converti rugine della whurt (rost umvartler) o uno saratoga (neofer)... Dato che il principio dovrebbe essere uguale possiamo utilizzarli? O non sono adatti?
Avatar utente
Picdp
Utente
Utente
Messaggi: 275
Iscritto il: 02.12.2020, 21:47
Nome: Carmine
Il Mio Garage: Fiat 500 L
Citroen BX 11
Citroen BX GTI 16
Citroen BX TRD
Provincia: COSENZA

Re: Francis Lombardi mycar di Deborah e Samuele

Messaggio da Picdp »

barracca1810 ha scritto: 13.01.2021, 19:18 Questo rimox o remox non sono riuscito a reperirlo. Noi avevdo un impresa edile x il ferro utilizziamo un converti rugine della whurt (rost umvartler) o uno saratoga (neofer)... Dato che il principio dovrebbe essere uguale possiamo utilizzarli? O non sono adatti?
dovrebbero essere idonei, guarda la composizione chimica, i procedimenti di passivazione sull'acciaio dell'edilizia che su quello delle lamiere (normalmente chiamato ferro) che hanno circa la stessa percentuale di carbonio sono equivalenti. La 500 in origine copriva le lamiere con un materiale che si usa anche in edilizia, la catramina, negli anni 80 qualcuno ha creduto nell'anirombo, che oltre a proteggere molto meno di quanto si credesse all'epoca è anche orrendo esteticamente, nel mio ultimo restauro, 2008, dopo aver protetto il ferro con un passivante a base di acido nitrico, ho poi lavato le parti con acqua e bicarbonato e infine con acqua semplice, asciugando bene il tutto con pistola termica, ho passato uno strato di fondo epossidico e sulle parti che prima erano state trattate con antirombo o con la catramina, ovvero fondi interni e parte bassa della carrozzeria del bicomponente per piscine, anche questo materiale normalmente a uso edile e finora non ho avuto problemi di corrosione nelle zone trattate. Ho controllato proprio stamattina, per fortuna perchè ho scoperto un grosso problema elettrico, ma tra poco ne parlo in un altro thread
Scuole chiuse? Significa che saremo in zona marrone per decenni.....
Non si può obbligare a smettere di vivere imponendo la paura di morire
Rispondi

Torna a “RESTAURO”