Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
Rispondi
Fabio7824
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 48
Iscritto il: 09.04.2016, 20:38
Nome: Fabio
Provincia: ASTI

Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Fabio7824 »

Ciao a tutti, che differenza c’è fra i collettori di scarico ad Y e i collettori sdoppiati normali?
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6149
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: PALERMO

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Atomo27 »

Per sentito dire, ma mai provato, quelli ad Y rendono di più..
atomo27@libero.it
Fabio7824
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 48
Iscritto il: 09.04.2016, 20:38
Nome: Fabio
Provincia: ASTI

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Fabio7824 »

Perchè con quello ad Y entrano più violentemente i gas di scarico?
Fiat5oo
Utente
Utente
Messaggi: 31
Iscritto il: 22.03.2020, 18:38
Nome: Emanuele
Provincia: RAVENNA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Fiat5oo »

A mio parere quelli a Y riempiono meglio il barilotto con collettori corti dovrebbero dare qualcosa in più in velocità se più lunghi in ripresa.
Correggetemi se sbaglio
Saluti a tutti quanti
Avatar utente
Nick85
Utente
Utente
Messaggi: 462
Iscritto il: 16.02.2012, 17:21
Nome: Nicola
Provincia: LODI

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Nick85 »

io rifletterei sulle onde di pressione nei condotti, ciao
Avatar utente
Thor Original
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1171
Iscritto il: 16.07.2014, 14:35
Nome: Stefano
Il Mio Garage: Fiat 500 R
Provincia: LIVORNO

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Thor Original »

in realta' ci sono diverse variabili per determinare se uno scarico per il proprio motore è migliore dell'altro... cilindrata... diametro valvole... ecc... molti motori configurati in un certo modo rendo meglio con la scarico ad Y ..molti altri con lo scarico Sdoppiato.... ripeto dipende da molti fattori e il principale è la configurazione del motore in questione... :?
Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2969
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: MONZA_E_DELLA_BRIANZA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Ghepcar »

Queste cose bisognerebbe chiederle a quello che un Paolo chiama Stefano e che mamma Diego chiamava Francesco, alias Shelby... :lol: :lol:
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.
Avatar utente
Thor Original
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1171
Iscritto il: 16.07.2014, 14:35
Nome: Stefano
Il Mio Garage: Fiat 500 R
Provincia: LIVORNO

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Thor Original »

Hai nominato 2 persone che detesto assolutamente per i loro comportamenti scorretti fino all'inverosimile.. mi dispiace molto che con shelby abbia in comune il solo nome... e a nome di tutti gli stefani..chiedo scusa per essere rappresentato a livello di nome da uno come shelby.... diego... lasciamo perdere... mi viene il sangue al cervello...lo prenderei a calci anche subito....
Avatar utente
Lianca
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1894
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: TREVISO

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Lianca »

Thor Original ha scritto: 10.02.2021, 15:31 Hai nominato 2 persone che detesto assolutamente per i loro comportamenti scorretti fino all'inverosimile.. mi dispiace molto che con shelby abbia in comune il solo nome... e a nome di tutti gli stefani..chiedo scusa per essere rappresentato a livello di nome da uno come shelby.... diego... lasciamo perdere... mi viene il sangue al cervello...lo prenderei a calci anche subito....
:wowo!!:
Addirittura :mrgreen:
Ciao
Avatar utente
Roket
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 1304
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: REGGIO_CALABRIA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Roket »

Ghepcar ha scritto: 10.02.2021, 14:31 Queste cose bisognerebbe chiederle a quello che un Paolo chiama Stefano e che mamma Diego chiamava Francesco, alias Shelby... :lol: :lol:
Buona sera!
Come era la storia "uomo bianco molto saggio augh"?
Saluti Cele
Avatar utente
Nick85
Utente
Utente
Messaggi: 462
Iscritto il: 16.02.2012, 17:21
Nome: Nicola
Provincia: LODI

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Nick85 »

Ghepcar ha scritto: 10.02.2021, 14:31 Queste cose bisognerebbe chiederle a quello che un Paolo chiama Stefano e che mamma Diego chiamava Francesco, alias Shelby... :lol: :lol:
oppure si dovrebbe leggere dei libri in merito :?

Consiglio "Motori ad alta potenza specifica"
Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2969
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: MONZA_E_DELLA_BRIANZA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Ghepcar »

Sono certo che Shelby ne sa di più dei tuoi libri, altrimenti perché inchinarsi al suo " verbo".
Fai un riassunto del libro e mettilo qui a beneficio di tutti, come ho letto spesso qui e altrove: Questo è il senso del forum.
Altrimenti che ci sta a fare il forum se poi basta leggere il libro, sperando di capirlo.
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.
Avatar utente
Nick85
Utente
Utente
Messaggi: 462
Iscritto il: 16.02.2012, 17:21
Nome: Nicola
Provincia: LODI

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Nick85 »

Nessuno si inchina, son passati 10 anni e semplicemente non porto rancore.
Dopo 10 anni son cambiate molte cose, son più riflessivo, faccio meno cose pratiche, ho imparato nuove cose ed ho scoperto nuove tecnologie.
Come diceva il Fornaio, persona a cui ho sempre voluto molto bene, uno deve guardare le cose con occhio critico, deve impararle e farle proprie. Che voglio dire? Che mi piace discutere con persone che ne capiscono (come te) per apprendere ed avviare il mio processo di rielaborazione personale, che mi porta ad accettare/rifiutare/rielaborare quanto discusso con le persone.
Troverò cose nuove? Sicuramente no, come ad esempio si è visto di recente col banco di flussaggio, le mie nuove idee non erano nuove per te, che già ci sei passato.
Mi conosci e dai nostri scambi privati sai che mi piace sperimentare nel piccolo delle mie scarse possibilità. Sai pure che spesso faccio voli pindarici stroncati dalla fattibilità economica dei voli.
Ora, vogliamo parlare degli scarichi?
Appena riesco posto le immagini di alcune rappresentazioni riportate sul libro e ne parliamo, in modo costruttivo, anche se di sicuro te da duetempista conosci le cose molto meglio di me.
Sai invece cosa mi lascia perplesso? Mi accusi di non condividere, ma io dopo aver lanciato la provocazione ho ricevuto risposta solo da te e penso che solo con te e pochi altri potrei avviare una discussione costruttiva in merito, quello che soffro personalmente è che quando vai a fondo nei problemi la curiosità della gente si ferma e non fa domande. Alla gente importa solo comprare la marmitta cecam o galassetti, motivo per cui ho lanciato la provocazione per vedere se attecchiva.
Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1334
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Provincia: ANCONA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Febo »

Scelta collettore di scarico
Lunghezza del collettore = 13000 x gradi durata fase di scarico il tutto diviso per numero di giri al minuto x 6
La durata della fase di scarico è data dalla somma dei gradi prima del pmi più 180 più i gradi dopo il pus
Esempio: camme con fasatura 30-70-70-30
70+180+30= 280
Quindi: 13000x280:8000x6 = 75,83 cm
Se c’è rimedio perché ti arrabbi? Se non c’è rimedio perché ti arrabbi?
Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1334
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Provincia: ANCONA

Re: Info Differenza collettori scarico ad Y e sdoppiati.

Messaggio da Febo »

Per trovare il diametro del collettore di scarico ci si avvarrà della formula
2x radice quadrata di volume del cilindro x 2 diviso lunghezza x 3,14
Esempio se abbiamo una cilindrata di 600 cc
2 x radice quadrata di 300x2 diviso 75,83 x 3,14 Uguale 3,17 cm diametro interno del collettore

Dato che difficilmente troverete un diametro esatto, dovrete poi adattare la lunghezza, allungando ed accorciando il collettore in una serie di combinazioni fino ad ottenere la dimensione ottimale
Se c’è rimedio perché ti arrabbi? Se non c’è rimedio perché ti arrabbi?
Rispondi

Torna a “MECCANICA”