Punterie

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
Rispondi
Fabiom1955
Utente
Utente
Messaggi: 293
Iscritto il: 28.03.2008, 10:02
Nome: fabio
Località: Perugia
Provincia: Perugia

Re: Punterie

Messaggio da Fabiom1955 » 21.08.2018, 8:05

No, davvero, che altro c'era da dire ?

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 1945
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: Punterie

Messaggio da Oleandroi » 21.08.2018, 8:56

Fabiom1955 ha scritto:
21.08.2018, 8:05
che altro c'era da dire ?
Soltanto.......buone FERIE !!!! :s :s

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2889
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Punterie

Messaggio da Guido972 » 21.08.2018, 8:58

Oleandroi ha scritto:
21.08.2018, 8:56
Fabiom1955 ha scritto:
21.08.2018, 8:05
che altro c'era da dire ?
Soltanto.......buone FERIE !!!! :s :s
Grazie, buone ferie a tutti :s

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 742
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Punterie

Messaggio da Zio Peppo » 21.08.2018, 16:27

ferie finite si torna a lavoro :arg: :arg: :picchiatesta: :s :s

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 21.08.2018, 16:30

Ciao a tutti.

Che altro c'è da dire ?

Direi nulla..il modo elementare di esporre quello che per mia convinzione è la realtà...contrasta con ciò e inutilmente si è cercato di negare da parte di alcuni..

Chi altri avrebbero potuto affermare il contrario...pochi hanno voluto esporsi (1), altri no..ecco il "che altro c'è da dire", chiediamoci il perchè.

Felici vacanze a tutti, buone ferie :s :s :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10361
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle
Provincia: Cosenza

Re: Punterie

Messaggio da Chiuritusu » 01.09.2018, 8:51

Salve a tutti.. mi hanno segnalato, la mia chiamata in causa indiretta, sul medesimo post....
Non sò che dire, a parte confermare quello che ho letto con mano ed occhio... Non ho nulla da guadagnarci, se non qualche critica... ma.. :-| Soldi o Fama, non me ne porta.. quindi.. riporto per la seconda volta la mia lettura(non in dati perchè è passato troppo tempo e non mi prendo nemmeno la briga di andare a rileggere le "cazzate" che ho scritto), è ossia, che in quella condizione e temperatura del motore, a quel dato tempo, io ho letto un gap maggiore, tra stelo valvola e superficie di contatto (o pattino), del martelletto punterie.. se poi, in funzionamento a regime del motore, quando le punterie sono in pieno lavoro, tale gioco si riduce.. beh.. questo non posso dirlo.. non sono ne un tecnico ne un abile professionista del settore... ma semplice arrabbattiere di pezzi di ferro...
Cari saluti e buon rientro a lavoro!! :s
et voilà,et voilà... Cavuci 'nculu a' la libertà

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 04.09.2018, 11:37

Ciao.. :s
Non sono stupidaggini quelle che hai scritto, le "parole volano" lo scritto resta...averlo fatto è stata una tua convinzione.

Comprendo il dare un colpo al cerchio e uno alla botte..gli amici si rispettano...le nostre esperienze e quello che sappiamo non possiamo sacrificarlo in nome dell'amicizia, far finta di scordarci e dimenticarci di tutto.

Se affermiamo che durante il ciclo di lavoro il gioco il gioco "potrebbe diminuire" a noi non può fregarcene di meno..la registrazione si fa sempre con il motore in posizione statica, spento...caldo o freddo.

Mimì
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10474
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Punterie

Messaggio da Maurizio » 13.05.2019, 23:07

Riprendo questa interessante discussione, ed in modi pacati, xche nel frattempo ho fatto delle prove, che mi crediate o no...
Motore fiat 110F 499cc originale in tutto è per tutto, regolazione gioco valvole a freddo asp 0,15 sc 0,20, sono arrivato a quanto segue: messa in moto a motore freddo senza carico di sforzo, il gioco valvole diminuisce quasi a puntarsi fin che la temperatura si stabilizza/diffonde omogeneamente su tutti i componenti che lo compongono, alla sua temperatura di esercizio normale, il gioco rilevato è di asp 0'10, sc 0,13, questi valori li ho rilevati entro pochissimo tempo dopo il fermo del motore, continuando a misurare, il gioco continua ad aumentare sino ai valori iniziali, quindi a mia valutazione il gioco diminuisce perche le valvole subiscono un'aggressione termica più istantanea e gravosa degli altri componenti, con l'espandersi del calore il gioco aumenta ma mai sopra i livelli preimpostati a freddo, perche le valvole rimangono sempre più calde dei restanti componenti.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 15.05.2019, 14:32

Ciao a tutti.
Apprezzo il modo per come è intervenuto Maurizio, non mi sarei aspettato tanto, un ritorno a questa discussione fa piacere, avevo dato tutto per morto e sepolto.

Siamo rimasti comunque al palo, è come se "un'indagato che testimonia a suo favore"..Maurizio ha partecipato (poco) alla "lite" e non certo per sostenere le mie affermazioni..

Se smontiamo una testa perchè siamo obbligati a fare le valvole, magari con sostituzione o rettifica delle stesse, guarnizione della testa etc..etc...è di norma che, una volta acceso il motore e fatto girare un po, dopo occorre alzare nuovamente il coperchio delle punterie per ricontrollarne il gioco...nei motori con la distribuzione ad aste e bilancieri si fa cosi, un professionista lo ripete immediatamente (appena freddo) e lo ricontrolla almeno dopo 500 km.. dal momento che le valvole all'inizio hanno la tendenza a stringersi..come pure allentarsi.
Ovviamente il colpetto con il martello da dare sui bilancieri (registri) è moto a tutti ed è molto utile nella PRIMA registrazione.

Se sono stati fatti dei lavori sulla testa, una riduzione del gioco ci può stare dopo un primo assestamento.

Si fa su un motore che non è in riparazione ma funzionante, a FREDDO si alza il coperchio e si registrano come di regola, si fa un giretto per SCALDARE il motore e si ricontrolla.

Se quello che ho sempre affermato è una balla..MOLTISSIMI, TUTTI mi avrebbero smentito, non è una novità che sono ignorato, è evidente che molti hanno preferito farsi gli affari propri per non di darmi soddisfazione e magari smentire i colleghi...fra gli utenti la percentuale di professionisti è altissima.

Ciao Maurizio sono contento e apprezzo questo tuo intervento, la pensiamo diversamente, questo non impedisce di rispettarci.

:s :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10474
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Punterie

Messaggio da Maurizio » 15.05.2019, 23:33

Mantovasud ha scritto:
15.05.2019, 14:32
la pensiamo diversamente

:s :s
Non è il fatto di pensarla diversamente, semplicemente credo a quello che posso appurare con le mie modeste tecnologie a disposizione.

:s :s
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Cico
Staff
Staff
Messaggi: 1392
Iscritto il: 04.10.2009, 16:59
Nome: Fabio
Provincia: Brescia

Re: Punterie

Messaggio da Cico » 16.05.2019, 21:00

Bravi ragazzi questo è lo spirito del forum :? :? :? :?

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 17.05.2019, 8:32

Ringrazio Cico per il suo intervento..

..anche se breve, potrebbe dare inizio a un buon proseguimento della discussione, non priva di interesse visto che ha destato quasi 33.000 visite..non certo poche se calcoliamo che il mio è stato quasi un monologo.

Moltissimi, quelli che scrivono sempre sul Forum si sono tirati fuori senza neanche intervenire, altri utenti hanno partecipato più per solidarietà verso i loro colleghi invece di approfondire l'argomento...altri sono rimasti sulla sponda del fiume ad aspettare che prima o poi.....alla fine tutto si è trasformato in caciara, come si dice a Roma.

E' difficile ma non impossibile che qualcuno voglia intervenire, un simpatizzante lo farebbe per curiosità, gli risponderei volentieri..


Una cosa che ho sempre scritto, adesso la rivolgo ai professionisti.

Tutti sanno riconoscere il modo di girare di un motore al minimo (trascuro i regimi più alti) quando le valvole sono "puntate" o strette..non abbiamo certo un motore con una rotazione lineare e privo di vibrazioni, di più se il motore è freddo...ho sbagliato ?

Adesso, secondo il vostro pensiero.. se ha caldo il gioco diminuisce, questi motori come potrebbero funzionare bene se scaldandosi il gioco diminuisce ancora ?... se a freddo va già male di suo (valvole strette) a caldo come va ?

Quello che succede durante il ciclo di lavoro NON INTERESSA...interessa il modo per come dobbiamo intervenire nella registrazione delle valvole, vale quello che andremo a rilevare con gli strumenti (spessimetro)..se il motore è freddo di frigo le registriamo come riportato dal costruttore,
Se il motore è caldo e la sua temperatura è quella di esercizio (olio e acqua come di norma) le valvole vanno registrate più lente perchè a caldo il GIOCO AUMENTA.

Lasciamo stare entro quanto tempo vanno controllate..il tempo è quello necessario per sollevare il coperchio e intervenire.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Roket
Utente
Utente
Messaggi: 805
Iscritto il: 01.06.2010, 10:01
Nome: Carmelo
Provincia: Reggio Calabria

Re: Punterie

Messaggio da Roket » 17.05.2019, 10:20

Mantovasud ha scritto:
17.05.2019, 8:32

Una cosa che ho sempre scritto, adesso la rivolgo ai professionisti.

Tutti sanno riconoscere il modo di girare di un motore al minimo (trascuro i regimi più alti) quando le valvole sono "puntate" o strette..non abbiamo certo un motore con una rotazione lineare e privo di vibrazioni, di più se il motore è freddo...ho sbagliato ?

Il motore non ha una registrazione giuoco valvole corretta, ecco perchè va male.

Adesso, secondo il vostro pensiero.. se ha caldo il gioco diminuisce, questi motori come potrebbero funzionare bene se scaldandosi il gioco diminuisce ancora ?... se a freddo va già male di suo (valvole strette) a caldo come va ?

Come è successo a tutti, poichè non è stata fatta una registrazione del giuoco valvole corretta, il motore funzionerà male, a caldo non si avvierà e bisognerà aspettare che si raffreddi per poter almeno far rientro a casa.

Quello che succede durante il ciclo di lavoro NON INTERESSA...interessa il modo per come dobbiamo intervenire nella registrazione delle valvole, vale quello che andremo a rilevare con gli strumenti (spessimetro)..se il motore è freddo di frigo le registriamo come riportato dal costruttore,
Se il motore è caldo e la sua temperatura è quella di esercizio (olio e acqua come di norma) le valvole vanno registrate più lente perchè a caldo il GIOCO AUMENTA.

Rileggendo quello che hai scritto, dovresti renderti conto di un controsenso. Lo stesso ricontrollando i vari manuali che hai postato e riflettendo su quanto riportato da Francesco tanto tempo fa che suo malgrado ha commesso l'errore di diminuire il gioco valvole rilevato a caldo ritrovandosi al mattino seguente le valvole puntate.
Adesso, e spero che sia chiaro, vi prego di riflettere e di cercare di interpretare in modo corretto quanto riportato sui manuali. Si prescrive, qualora la registrazione del giuco valvole venga fatta a caldo, di aumentare la quota di gap tra bilanciere e stelo valvola rispetto a quanto previsto a freddo. Questo lo si fa perchè quando riaccenderemo il motore per tornare a casa, quel gap diminuirà. Non è il giuoco valvole che aumenta ma la quota di registrazione, attenzione che non è uguale, perche il giuoco a caldo diminuisce. Significa che per avere un giuoco corretto a regime di funzionamento, se registriamo questo giuoco con motore caldo, dovremo aumentare la quota per compensare la sua diminuizione.

In buona sostanza la casa costruttrice, quando riporta sui manuali il giuoco a caldo, ti dice: Bello mio se regoli il giuoco a caldo, fai una regolazione più lenta altrimenti mentre cammini quel gioco diminuirà e le valvole resteranno aperte.



Lasciamo stare entro quanto tempo vanno controllate..il tempo è quello necessario per sollevare il coperchio e intervenire.

:s
Buon giorno.
Mi scuso per il corsivo sottolineato, vuole solo essere un modo per indicare quanto da me scritto non riuscendo a scomporre il quote.
Sarà l'ultimo mio intervento su questo argomento, viste tutte le passate polemiche.
Cordialmente

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1484
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: Punterie

Messaggio da Lianca » 17.05.2019, 13:09

:lol:
Tanto così per dire...
Se registriamo un 6 o 8 cilindri a caldo , come facciamo a sapere il reale gioco tra il primo è ultimo cilindro ,considerando il calo di temperatura fisiologico
Cosa diamo al primo e all'ultimo...
Detto senza polemica sia chiaro


Domanda simpaticamente rivolta a Mimì
:s

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1658
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 17.05.2019, 13:13

:s
E' mai possibile che quando si deve dare una risposta lo si fa sempre tramite citazioni e mezze frasi ?
Rispondiamo in modo netto e preciso

Io cerco di essere (sono) MOLTO chiaro in quello che voglio esporre, penso di farlo sempre nel modo più semplice possibile per farlo comprendere a tutti..
.. non serve tornare indietro nel tempo e rivangare quello che è stato detto e cosa è stato scritto...Francesco si è comportato da Signore e ha scritto quello che ha voluto farvi capire, se non lo accettate questo è un problema che ognuno deve risolverlo con se stesso..chi è Francesco lo sapete benissimo.

Non giriamola sempre per andare a cercare una falla in quello che ho scritto, resto a galla comunque.

ciao :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Rispondi

Torna a “MECCANICA”