Capricci d`autunno

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
Rispondi
Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 11.01.2020, 13:10

doibaf ha scritto:
10.01.2020, 15:58
Alfa1690 ha scritto:
10.01.2020, 13:34
doibaf ha scritto:
10.01.2020, 8:07
Ma sulla fase della scintilla ci puoi giurare?

doibaf
In che senso?
Che scocchi esattamente la scintilla ai gradi previsti, per i motori originali sul bullone appena prima della tacca di PMS

doibaf
Questo non lo so.. lo posso verificare in qualche modo?
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 11.01.2020, 13:21

Mantovasud ha scritto:
10.01.2020, 15:58
Il solco avviene in orizzontale perchè la spazzola ruotando internamente allo spinterogeno distribuisce la corrente ai 2 contatti, non confonderti con l'usura delle candele.

La guarnizione si brucia sempre perchè le superfici dove fa tenuta non sono parallele, una è di ghisa e la escludiamo, l'altra, quella sul collettore della marmitta può essere stata saldata male..per controllare ti aiuti con uno specchio, a volte "basta piegare un po il collettore".

Gli scoppi dalla marmitta per come li descrivi NON sono normali..lo diventano se un collettore di scarico sfiata.

Anche la messa a punto del motore è importante, doibaf nel suo post ha voluto ricordarti che la messa a punto della FASE DI ACCENSIONE è un'operazione prioritaria..come tutto il resto.

Questa è una calotta Marelli presa a caso, le spazzole sono francesi, la parte che distribuisce il contatto in questo caso assume quella forma a denti di sega proprio per facilitare la distribuzione della corrente sui contatti dello spinterogeno.

:s
Si quello lo avevo capito, che avviene in orizzontale. Però a un solo contatto ho il solco. All altro no.

Per quanto riguarda gli scoppi, allora se possono essere dati da un collettore che sfiata, la mia sfiata sicuro. Chissà se anziché piegare, può aiutare un po' di pasta per marmitte?reggerebbe?
Ora in discesa e a freno motore scoppietta molto di meno. L unica cosa che ho notato e non mi piace oltre agli scoppi dopo spenta, è quando in marcia tengo l accelleratore fisso in un punto, mi accorgo che il motore è come fosse un po frenato e avverto dei minimi mancamenti, questo da quando sono rimasto a piedi. Può essere dovuto anch esso dallo sfiato che ho tra collettore e marmitta?

La messa in fase me l hanno controllato più volte e 2 meccanici dicendomi che è ok.
Ps. Grazie a voi che avete risposto..gentilissimi
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 11.01.2020, 13:41

Per esserci soltanto un solco ?? la calotta potrebbe essere stata montata non perfettamente nella sua sede, era rimasta come la torre di Pisa..

Per la fase del motore devi procurarti una lampada spia o rivolgerti a un meccanico.

E' IMPORTANTISSIMO prima di questo controllo e eventuale registrazione di verificare la distanza dei contatti, dopo la messa in fase..

Se non sai la procedura posso spiegartelo.

:s

Ho scritto piegare per semplificare, è facile che un collettore non è posizionato bene..se la marmitta non è originale qualcosa non è nella giusta posizione, questo sa spiegartelo meglio un meccanico
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 11.01.2020, 13:59

Non conosciamo le condizioni del carburatore..togli il manicotto dell'aria e inserisci un dito nel gomito fino ad arrivare al carburatore..se senti qualcosa che si "muove e balla abbiamo un problema"
Un'altro è dato dal tubetto di emulsione che si riempie di sporcizia trasportata dalla ventola di raffreddamento, oltre ad altri eventuali problemi..etc..

Anche lo spinterogeno..siamo sicuri che funziona l'anticipo automatico ?

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 11.01.2020, 23:06

Mantovasud ha scritto:
11.01.2020, 13:41
Per esserci soltanto un solco ?? la calotta potrebbe essere stata montata non perfettamente nella sua sede, era rimasta come la torre di Pisa..

Per la fase del motore devi procurarti una lampada spia o rivolgerti a un meccanico.

E' IMPORTANTISSIMO prima di questo controllo e eventuale registrazione di verificare la distanza dei contatti, dopo la messa in fase..

Se non sai la procedura posso spiegartelo.

:s

Ho scritto piegare per semplificare, è facile che un collettore non è posizionato bene..se la marmitta non è originale qualcosa non è nella giusta posizione, questo sa spiegartelo meglio un meccanico
Si mantova sud, ce'solo un solco,però sono sicuro che la calotta non sia stata montata come la torre di pisa, ecco perché non capisco e l albero non ha gioco in senso orizzontale, ne ha un po' in senso verticale quello si, di un millimetro o due.
Poi questo solco si è creato a seguito della sostituzione della spazzola, poiché ci accorgemmo che la spazzola che c era, era della 500.

Per la messa in fase io ho anche la stroboscopica, ma non so vedere se l'nticipo sia corretto o meno. Posso fare un video se può andar bene.

Tu dici prima di controllare la fase devo registrare prima le punte platinate? Oppure dopo la messa in fase?
Se parli delle punte platinate le ho registrate ieri con lo spessimetro e messe a 0,50.
Ho proceduto così : ho fatto girare il motore in senso orario e arrivato al punto della massima apertura delle punte, ho allentato la vite a taglio vicino alle punte e ho inserito lo spessimetro. Le ho regolate a 0,50 e poi ristretto la vite. Ho messo una goccia di olio sullo stoppino e Rimontato spazzola e calotta.
Ho proceduto correttamente?

Ah giusto per dirlo, non so se sia importante, ho visto che non c'era la coppiglia che va inserita dopo le punte platinate.

Si si avevo capito il termine piegare. Oggi ho provato a stringere un po' i bulloni che tengono la marmitta al collettore e ha fatto un mezzo giro, un pochino si è ridotto la sfiato ma non riesco a stringere più forte il bullone posteriore inferiore,ho provato con tutte le chiavi che ho, compreso le pinze, ma non riesco, forse andrebbe fatto mettendola sul ponte.
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 11.01.2020, 23:11

Mantovasud ha scritto:
11.01.2020, 13:59
Non conosciamo le condizioni del carburatore..togli il manicotto dell'aria e inserisci un dito nel gomito fino ad arrivare al carburatore..se senti qualcosa che si "muove e balla abbiamo un problema"
Un'altro è dato dal tubetto di emulsione che si riempie di sporcizia trasportata dalla ventola di raffreddamento, oltre ad altri eventuali problemi..etc..

Anche lo spinterogeno..siamo sicuri che funziona l'anticipo automatico ?

:s
Domani faccio anche queste prove al carburatore.
Per quanto riguarda l'anticipo automatico, come si vede se funziona? Io ho provato con la spazzola inserita e senza calotta a dare tipo un giro e lasciare di colpo, le massette tornano indietro, di fatti questospinterogeno celho da un anno, lo cambiai proprio perché all'altro spinterogeno non tornavano al loro posto.

E sempre :wink: mantovasud
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 12.01.2020, 6:41

Ruotando appena la spazzola verso DX si deve percepire una leggera tensione, una volta lasciata la spazzola questa "torna indietro". la rotazione è minima, è facile confondersi se il gioco è tanto, lo si intuisce comunque.
Il gioco è eccessivo se lo spinterogeno va a collegarsi con la camme mediante un supporto di calettamento, motori NDFL...è ridotto, se la presa di forza è come nella R /126

Quello che è importante è la resistenza che oppongono le mollette a distendersi, se sono state "sostituite per compensare eventuali giochi", qualora questa tensione è superiore a quella richiesta per far espandere le masse centrifughe, il motore fatica a salire di giri.
Il motore, non riuscendo ad ottenere un valore di anticipo tale che gli permette di funzionare bene, ci fornisce con un rendimento scarso.

Questo modo di anticipare l'accensione non serve per far funzionare il motore solo al massimo dei giri, viene distribuito in modo graduale durante tutto l'innalzamento del regime..diciamo da 1000 a 3000 (non mi ricordo).
L'anticipo automatico sulla 500 è di 18°, sommato a quello fisso (10°), insieme fanno 28°..su un motore di serie andando oltre o inferiore a questi dati il rendimento è discutibile.

Se funziona, la rotazione e il rilascio della spazzola lo provano..il modo di come ci fornisce l'anticipo non lo sappiamo..occorre una persona che conosce il modo di funzionare di questi motori, almeno per i valori una pistola stroboscopica serve.

Siamo sempre alle solite, se il motore si accende e accelera non vole dire che tutto va bene..il modo di funzionare dei motori moderni è diverso, se il meccanico non ha esperienza non riesce a distinguere se va o non va.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 12.01.2020, 9:07

Hai ragione per la regolazione delle puntine, chi legge e per come l'ho scritto è portato a confondersi...rileggo sempre perchè i miei errori di scrittura sono molteplici, lo avevo intuito, purtroppo il tempo per fare eventuali "recuperi" è limitato.

la variazione della distanza dei contatti modifica il valore dell'anticipo..chiudendole si ritarda, aprendole si anticipa l'accensione.
Quindi, qualsiasi intervento sullo spinterogeno va fatto prima.

Grazie :s

il fermo sui contatti serve per non far sollevare quello mobile, quasi sempre le puntine vengono cambiate sul posto..il più delle volte finisce dentro lo spinterogeno.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 12.01.2020, 20:49

Mantovasud ha scritto:
12.01.2020, 6:41
Ruotando appena la spazzola verso DX si deve percepire una leggera tensione, una volta lasciata la spazzola questa "torna indietro". la rotazione è minima, è facile confondersi se il gioco è tanto, lo si intuisce comunque.
Il gioco è eccessivo se lo spinterogeno va a collegarsi con la camme mediante un supporto di calettamento, motori NDFL...è ridotto, se la presa di forza è come nella R /126

Quello che è importante è la resistenza che oppongono le mollette a distendersi, se sono state "sostituite per compensare eventuali giochi", qualora questa tensione è superiore a quella richiesta per far espandere le masse centrifughe, il motore fatica a salire di giri.
Il motore, non riuscendo ad ottenere un valore di anticipo tale che gli permette di funzionare bene, ci fornisce con un rendimento scarso.

Questo modo di anticipare l'accensione non serve per far funzionare il motore solo al massimo dei giri, viene distribuito in modo graduale durante tutto l'innalzamento del regime..diciamo da 1000 a 3000 (non mi ricordo).
L'anticipo automatico sulla 500 è di 18°, sommato a quello fisso (10°), insieme fanno 28°..su un motore di serie andando oltre o inferiore a questi dati il rendimento è discutibile.

Se funziona, la rotazione e il rilascio della spazzola lo provano..il modo di come ci fornisce l'anticipo non lo sappiamo..occorre una persona che conosce il modo di funzionare di questi motori, almeno per i valori una pistola stroboscopica serve.

Siamo sempre alle solite, se il motore si accende e accelera non vole dire che tutto va bene..il modo di funzionare dei motori moderni è diverso, se il meccanico non ha esperienza non riesce a distinguere se va o non va.

:s
Perdonami mantovasud. Ma non ho capito poiché non sono molto prstico di cose così tecniche.
Si io sento una leggera tensione ruotando a dx. E poi lasciando di colpo torna al suo posto.

La pistola ce l ho però a quanto ho capito ci vorrebbe uno che la sa fsr funzionare. Ma più che come funzionare, perché quello lo so, ci vorrebbe uno che capisce e sa vedere se l anticipo é corretto, io riesco a vedere che a minimo con la strobo la tacca della puleggia sta un centimetro prima di quella sul carter. Ma come vedere se è 28° non so.
Ah non so se l ho detto ma il mio è un motore 126 650cc..
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 12.01.2020, 20:53

Mantovasud ha scritto:
12.01.2020, 9:07
Hai ragione per la regolazione delle puntine, chi legge e per come l'ho scritto è portato a confondersi...rileggo sempre perchè i miei errori di scrittura sono molteplici, lo avevo intuito, purtroppo il tempo per fare eventuali "recuperi" è limitato.

la variazione della distanza dei contatti modifica il valore dell'anticipo..chiudendole si ritarda, aprendole si anticipa l'accensione.
Quindi, qualsiasi intervento sullo spinterogeno va fatto prima.

Grazie :s

il fermo sui contatti serve per non far sollevare quello mobile, quasi sempre le puntine vengono cambiate sul posto..il più delle volte finisce dentro lo spinterogeno.
Non ti preoccupare mantova, acevo intuito che parlavi delle punte..
Ah ecco. Quindi prima di verificare l anticipo si devono regolare le punte. Questo l ho capito..
Grazie sei sempre molto gentile.
Oggi non sono riuscito a fare le prove sul carburatore perché mi sono dedicato a mettere gli ammo originali dietro con molle da 19.
Appena riesco a fare queste prove, ti faccio sapere e mi dai qualche consiglio se ti và
Grazie 1000
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 13.01.2020, 8:11

Per me, controllare la fase con una lampada spia è più semplice, almeno i 10° di anticipo di calettamento.
Con la pistola stroboscopica non riuscirai (ne tu ne altri) trovare un punto di riferimento preciso dal momento che il segno sulla puleggia non ti si presenterà MAI come un punto fermo ..ma un'alternare in aventi e indietro.

Il modo di usare una lampada spia veniva indicato pure nei libretti di istruzione, la stessa Lancia dava questa disposizione.

Innanzi tutto devi riportare sulla puleggia del motore un segno di riferimento di 13/14 mm che CORRISPONDONO A 10°.... NON 1 cm...partendo dal segno sulla puleggia ANDANDO VERSO DX.
Qui devi essere PRECISO, non mi ricordo se la 500 ha solo quella sul filtro centrifugo, se non c'è, devi riportarlo sulla periferia della puleggia...da qui, andando verso DX ne farai un'altro a 13/14 mm di distanza, questo segno ti indicherà per sempre quelli che sono i 10° di anticipo.

Tolte le candele, messo a folle e tirato il freno a mano, ruoti manualmente il motore nel senso di rotazione fino a portare il SEGNO APPENA FATTO adiacente a quello sul carter..SE VAI OLTRE RIFAI IL GIRO COMPLETO.

Allenti lo spinterogeno in modo che rimanda STABILE e la possibilità di poterlo ruotare...accendi il quadro.

Colleghi i morsetti della lampada spia uno sullo spinterogeno e l'altro a massa sul motore..come vengono collegati ( + o - ) non ha importanza.

Se la lampadina si accende, ruoti lo spinterogeno verso DX fino a farla spegnere..una volta spenta lo giri PIANO verso SX, ti FERMI IMMEDIATAMENTE nel momento che si accende.
Se vai oltre ritorni indietro e ripeti l'operazione.
Fatto questo blocchi lo spinterogeno e sei perfettamente in fase.



Se la lampadina spia che hai appena collegato la trovi spenta, ruoti lo spinterogeno verso SX fino a farla accendere.. una volta stretto lo spinterogeno hai finito..stessa cosa di sopra, devi fare le cose con precisione.

Ovviamente devi essere attento nel trovare l'attimo che si accende, ripeti le operazioni per fare un po di pratica, non si deve approssimare. nulla è "tanto è uguale"

Una cosa importante è non tornare indietro con la puleggia ma rifare sempre il giro...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 14.01.2020, 3:29

Buonasera mantova.. una volta l ho fatto.. con la lampadina delle frecce.. la misi in fase ma ora se non me lo ricevi tu non sapevo come comportarmi.
A me il motore è 126 650cc. Ci sono già dei segni.domani faccio foto. Ho paura solo che ora stia bene e la inguaio io.. però appena ho tempo ci provo.. la lampadina posso usare una per gli stop monofilamento?
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 14.01.2020, 7:48

Se non ti senti sicuro, non farlo..
Riuscire a fare qualcosa in garage torna sempre utile, basta seguire attentamente le istruzioni che ci vengono date, mai improvvisare, se qualcosa non la sappiamo è meglio chiedere..
..se hai il 126, sulla periferia della puleggia (la parte in ghisa) la tacca è già visibile, identica cosa sul carter della distribuzione, il primo segno visto dall'alto è quello della fase accensione.
Ovviamente se il carter della distribuzione è della 500 R /126.

Le lampadine sono buone tutte, anche se bi-luce, si accende solo il filamento dove andrai a saldare il cavetto.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Alfa1690
Utente
Messaggi: 355
Iscritto il: 09.03.2009, 2:14
Nome: Davide
Provincia: Isernia

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Alfa1690 » 14.01.2020, 14:32

Perfetto mantova.. e se collegando la lampadina dopo aver messo la tacca a 13 mm si accende, significa che è già in fase. Giusto?
la 500 è come una donna,o ti curi di lei o ti lascia

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Messaggi: 1897
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Capricci d`autunno

Messaggio da Mantovasud » 14.01.2020, 17:29

Non ho capito se hai la 500 con il motore completo della 126/650 .. oppure hai aumentato la cilindrata del tuo 499. fai qualche foto.


Una volta collimati i segni, se la lampadina si è ACCESA, vuole dire che i contatti sono già aperti...potrebbe essere che: o la fase è perfetta, oppure è troppo anticipata...se è SPENTA è RITARDATA

Per controllare se è in fase GIUSTA (10°).. devi prima farla spegnere ruotando lo spinterogeno verso DX..
..ruotando lo spinterogeno in questa direzione ritardiamo l'accensione fino a farla spegnere (andando anche un po oltre)

Una volta spenta giri lo spinterogeno verso SX fino a farla riaccendere.

Il momento che si accende sta ad indicare che in quella posizione lo spinterogeno è PERFETTAMENTE IN FASE e lo blocchi...(non ha importanza quale cilindro è)

Per capire devi fare qualche prova, meglio non so spiegarlo.



Se invece la lampadina non è accesa lo ruoti verso SX fino a farla accendere.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Rispondi

Torna a “MECCANICA”