Fasature alberi a cammes

Conosciamo i dettagli e la tecnica della 500
Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2832
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Ghepcar » 24.04.2018, 23:03

Esseesse ha scritto:
24.04.2018, 13:33
Guido anch'io sono interessato, ma ancor di più sono interessato a come stabilire il valore della corsa valvole con pistone al PMS.
E' evidente che questo valore dipende dalla costruzione del bocciolo e pertanto non calcolabile.
Noi dai dati della cammes possiamo sapere quando comincia ad aprire e quando finisce di chiudere ( che poi non è nemmeno vero perchè il gioco per la verifica della fasatura spesso e volentieri differisce con il gioco di registrazione delle valvole...e non di poco ), quello che succede tra questi due punti può cambiare da cammes a cammes e solo un rilievo strumentale ce lo può dire...oltre al costruttore.

Saluti, Pierino.

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2880
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Guido972 » 24.04.2018, 23:45

Ghepcar ha scritto:
24.04.2018, 23:03
Esseesse ha scritto:
24.04.2018, 13:33
Guido anch'io sono interessato, ma ancor di più sono interessato a come stabilire il valore della corsa valvole con pistone al PMS.
E' evidente che questo valore dipende dalla costruzione del bocciolo e pertanto non calcolabile.
Noi dai dati della cammes possiamo sapere quando comincia ad aprire e quando finisce di chiudere ( che poi non è nemmeno vero perchè il gioco per la verifica della fasatura spesso e volentieri differisce con il gioco di registrazione delle valvole...e non di poco ), quello che succede tra questi due punti può cambiare da cammes a cammes e solo un rilievo strumentale ce lo può dire...oltre al costruttore.

Saluti, Pierino.
Perfetto, sono tutte deduzioni logiche e sacrosante, quindi caro Pierino confermi, come logico che sia, che il rapporto di compressione più adatto alla cammes montata ce lo deve fornire il costruttore della cammes stessa.
Allora la mia domanda torna nuovamente: visto che i costruttori delle varie cammes illustrate nelle precedenti tabelle hanno evidenziato vari dati tecnici, perche' non aggiungere, per ogni cammes, anche il rapporto di compressione che il motore che decide di adottare una certa cammes, deve avere?
E quindi una cammes 35 75 75 35 affinché dia il massimo dei giri, questo motore che rapporto di compressione deve avere?
Ed aggiungo:
Il costruttore della cammes mi dice rc 10:1.
Io lo monto su un motore con rc 9:1, cosa succede, come andrà quel motore?
E se lo monto su un motore con rc 11:1, cosa succede, come andrà quel motore?

Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2832
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Ghepcar » 25.04.2018, 0:29

Guido972 ha scritto:
24.04.2018, 23:45
... confermi, come logico che sia, che il rapporto di compressione più adatto alla cammes montata ce lo deve fornire il costruttore della cammes stessa.
Proprio no. Chi fa le cammes non è un preparatore/motorista. Con quali criteri può imporre un valore senza conoscere la meccanica ?
Che anche lui possa maturare esperienza indiretta in tal senso ci stà, ma scriverlo non lo farà mai.

Saluti, Pierino.

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2880
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Guido972 » 25.04.2018, 0:40

Ghepcar ha scritto:
25.04.2018, 0:29
Guido972 ha scritto:
24.04.2018, 23:45
... confermi, come logico che sia, che il rapporto di compressione più adatto alla cammes montata ce lo deve fornire il costruttore della cammes stessa.
Proprio no. Chi fa le cammes non è un preparatore/motorista. Con quali criteri può imporre un valore senza conoscere la meccanica ?
Che anche lui possa maturare esperienza indiretta in tal senso ci stà, ma scriverlo non lo farà mai.

Saluti, Pierino.
Ok, pure questa tua affermazione mi sta bene e segue un filo logico.
Allora quale è la regola per capire se adottando una cammes, devo realizzare un determinato rapporto di compressione?

Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2832
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Ghepcar » 25.04.2018, 10:21

Non vedo proprio la possibilità di arrivare a una regola. Le variabili meccaniche sono tante e tutte influenzano il rendimento di riempimento, che partecipa al discorso.
Come saprai, nei turbo tale rendimento è talmente elevato da obbligare a ridurre il valore di R.C..
Il R.C. " alla giapponese " per me e' un dato numerico in più da valutare nelle considerazioni.Un dato che, a mio avviso, non è campato in aria.

Saluti, Pierino.

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 738
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Zio Peppo » 25.04.2018, 10:36

se non ricordo male il buon adolfo romani provava le sue cammes in pista su un motore tipo fino a raggiungere il rendimento e quindi insieme alla camma forniva anche il range di rc su cui rendeva bene, devo ritrovare un bugiardino di romani se riesco

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 738
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Zio Peppo » 25.04.2018, 10:42

perino tu la pensi come me, tutti i valori influenzano il rendimento di un motore, partendo dal venturi del carburatore fino allo scarico......
il rc alla giapponese viene tenuto in considerazione per motori ad alti giri, diciamo che dovrebbe essere uno dei pochi valori "fissi" al variare dei giri....

Tony84
Utente
Utente
Messaggi: 1024
Iscritto il: 19.09.2007, 10:52
Nome: Tonino
Località: Cesano Maderno
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Tony84 » 25.04.2018, 12:24

Unico modo per capire come orientarsi prendere 2 cammes stessa fasatura con profilo diverso e riuscire ad ottenere il Max del rendimento, questo richiede un banco prova, tanta esperienza e un buon investimento economico..dal mio punto di vista sta qui la differenza fra un vero preparatore ed un assemblatore.. Il vero preparatore ha un taccuino segreto sul quale annota tutto e una serie di profili da abbinare in base alla preparazione, a ció si aggiungono dimensionamento condotti valvole etc etc.....

Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2832
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Ghepcar » 25.04.2018, 12:27

Quando cominciamo ?

Saluti, Pierino.

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 738
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Zio Peppo » 25.04.2018, 12:44

Tony84 ha scritto:
25.04.2018, 12:24
Unico modo per capire come orientarsi prendere 2 cammes stessa fasatura con profilo diverso e riuscire ad ottenere il Max del rendimento, questo richiede un banco prova, tanta esperienza e un buon investimento economico..dal mio punto di vista sta qui la differenza fra un vero preparatore ed un assemblatore.. Il vero preparatore ha un taccuino segreto sul quale annota tutto e una serie di profili da abbinare in base alla preparazione, a ció si aggiungono dimensionamento condotti valvole etc etc.....
esattamente ciò che fece adolfo romani ai tempi

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2880
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Guido972 » 25.04.2018, 13:14

Le prove a banco sono le migliori, ma chi di noi ha queste possibilità?
Gran parte degli utenti che si cimentano a giocare con i motori acquistano una cammes che più si possa adeguare a quello che vorrebbero, la montano e poi quel che viene viene.
Io, per esempio ho una cammes 35 75 75 35 per la mia bianchina panoramica acquistata una decina di anni fa ma ancora non montata, il cui costruttore suggeriva un rc 10:1. Dato che il mio motore ha rc 9:1 e mi soddisfa, non sono mai stato entusiasta nel montarla.
E se la montassi con rc 9:1 come andrebbe il motore che ora ha la cammes originale?
Salirebbe meglio di giri? Avrebbe un minimo regolare? Raggiungerebbe una maggiore velocità?
Bo, lo dovrei provare, voi che cosa ipotizzate?

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1471
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Lianca » 25.04.2018, 14:01

Io ho provato la 26/66 e 45/75 oltre alla originale
Secondo me con 9/1 di rc perdi sia in coppia che salita e allunghi un poco in Piana

Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 738
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Zio Peppo » 25.04.2018, 16:44

in un 540 monto una originale anticipata e devo dire che rende benissimo, ho un rc 8.5/1 e senza problemi faccio alcuni passi di montagna dalle mie parti allegramente..... in pianura su rettilineo tocco i 140, ero tentato di montare una 40/80 ma credo sia troppo performante per il motorello

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1471
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Lianca » 25.04.2018, 20:22

Zio Peppo ha scritto:
25.04.2018, 16:44
in un 540 monto una originale anticipata e devo dire che rende benissimo, ho un rc 8.5/1 e senza problemi faccio alcuni passi di montagna dalle mie parti allegramente..... in pianura su rettilineo tocco i 140, ero tentato di montare una 40/80 ma credo sia troppo performante per il motorello
mi ricordo che avevi scritto qualcosa in merito al tuo 540...se non ricordo male anche una multa con autovelox,io ho avuto tre 540cc ,ma non ai tuoi livelli :aa:
140 sono tanti con 8,5 di R.C e camme originale sfasata.
Per i patiti del "Forum"vorrei ricordare un certo Masciarelli,che raccontava "con poco seguito"di prestazioni eccezionali con camme sfasata, ma dai 4000 in su se non ricordo male...aveva una convinzione a tal proposito veramente ammirevole
Un saluto :s

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2880
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Fasature alberi a cammes

Messaggio da Guido972 » 25.04.2018, 22:07

Lianca ha scritto:
25.04.2018, 14:01
Io ho provato la 26/66 e 45/75 oltre alla originale
Secondo me con 9/1 di rc perdi sia in coppia che salita e allunghi un poco in Piana
Se proverò, farò una relazione

Rispondi

Torna a “INFORMAZIONI TECNICHE/STORICHE”